Latini: "sul ruolo dei piccoli Comuni e delle diverse realtà locali"

1' di lettura 17/09/2020 - “Un milione e mezzo di abitanti.E 228 Comuni. Insomma - ha ricordato Dino Latini, candidato Udc alle regionali per Acquaroli presidente, incontrando un gruppo di amministratori locali - – l’Italia dei campanili è ben rappresentata nelle Marche. Campanili non significa campanilismi bensì la testimonianza di una ricchezza civica e storica che fa parte del dna di un territorio. E le Marche in questo non sono seconde a nessuno.

Certo, i 185 cittadini di Palmiano in provincia di Ascoli Piceno hanno problemi diversi rispetto a quelli di Ancona o di Osimo. Eppure sono cittadini marchigiani e come tutti gli altri hanno diritto a dei servizi adeguati, ad un welfare accettabile. Devono però essere sostenuti e messi nelle condizioni di far rete, valorizzandoli per le loro peculiarità. Anche in questo il ruolo della Regione è assolutamente determinante. Ed il nuovo governo regionale dovrà terne conto”.






Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 17-09-2020 alle 22:39 sul giornale del 18 settembre 2020 - 151 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, territorio, elezioni regionali, candidato, spazio elettorale autogestito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwm9





logoEV
logoEV