Osimo: Il nostro territorio tra mare e montagna. Pugnaloni: "Potenziare e velocizzare la realizzazione dei lavori sulla SS76. La Quadrilatero è strumento fondamentale"

1' di lettura 30/07/2020 - Turismo, bellezza urbanistica e ambientale sono tra le principali attrattive che il nostro territorio offre, valorizza e sul quale si deve sempre continuare a crescere ed investire.

L'amministrazione comunale in questi anni si ès pesa molto in questo senso ed il Sindaco Pugnaloni, attraverso la sua bacheca social, nel merito di questi ambiti dichiara: "la Provincia di Ancona, tra il mare e la montagna. Natura, benessere, cultura. Dalla Riviera del Conero alle grotte di Frasassi un unicum di bellezze infinite. Da Osimo a Genga, proseguendo fino a Fabriano per collegare le Marche all'Umbria servono infrastrutture veloci. Potenziare e velocizzare la realizzazione dei lavori sulla SS76. La Quadrilatero è strumento fondamentale. La Regione, come per la SS77 Foligno-Civitanova deve incidere sulla conclusione dei lavori anche per la SS76 ed il collegamento con Valfabbrica. Fabriano, Sassoferrato, Cerreto d'esi, Genga Serra San Quirico, la Vallesina non possono piu' aspettare; lo sviluppo economico del territorio della nostra Provincia non puo' piu' aspettare. Osimo e la Valmusone si uniscono a loro collegando il mare alla montagna. La cultura, il turismo, la manifattura sono i capisaldi da tutelare e valorizzare.

Processi di sviluppo strutturali importanti che devono rendere la viabilità ed i collegamenti all'altezza della domanda turistica del territorio e che sarebbero non solo un aiuto nel comparto del turismo ma anche in quello economico con tutte òe connesse ricadute che il settore è in grado di creare.






Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2020 alle 15:30 sul giornale del 31 luglio 2020 - 221 letture

In questo articolo si parla di lavori pubblici, attualità, viabilità, turismo, politica, collegamenti, articolo





logoEV