Battiston – Maeran: giovedì sera concerto per fisarmonica e voce al Santuario di Campocavallo

2' di lettura 28/07/2020 - Sarà il suggestivo scenario del Santuario di Campocavallo ad ospitare giovedì sera 30 luglio alle ore 21.15 (sotto i riflettori di Sky Arte) il secondo concerto offerto per la città di Osimo dall’associazione Italian Accordion Culture.

Per gli appassionati e gli amanti della bella musica sarà l’opportunità di poter assistere (l’ingresso è libero) ad una proposta fuori dall’ordinario ma di rara bellezza: il concerto del soprano Liana Maeran accompagnata dal fisarmonicista Ivano Battiston.

Coppia artistica solidissima ed apprezzata, l’incontro musicale con i due musicisti veneti sarà l’occasione per ascoltare un duo affiatatissimo in grado di regalare al pubblico pagine raffinate, sia di gusto popolare, sia dei grandi compositori.

Nel corso del programma saranno proposti brani di Francis Poulenc (1899 – 1963), MarieJoseph Canteloube de Malaret (1879 – 1957), Mattia Vento (1735 – 1776), Giovanni Battista Pergolesi (1710 – 1736), Francesco Paolo Tosti (1846 – 1916), Giuseppe Verdi (1813 – 1901), Astor Piazzolla (1921 – 1992) ed Erik Satie (1866 – 1925).

LIANA MAERAN si è diplomata in canto nel 1995 al Conservatorio “C. Pollini” di Padova. Nel 2008 ha conseguito il Diploma Accademico in Didattica della Musica presso il Conservatorio “Pedrollo” di Vicenza. Svolge una intensa attività concertistica in Italia e all'estero. Ha lavorato fra gli altri sotto la direzione di Franz Brüggen, Eliahu Inbal, Jeffrey Tate, Peter Maag, Carlo Maria Giulini nelle più prestigiose sedi concertistiche italiane ed europee.

IVANO BATTISTON è riconosciuto come uno dei punti di riferimento della fisarmonica da concerto a livello mondiale. Salvatore di Gesualdo, musicista con il quale ha studiato per alcuni anni, lo ha definito come “punta di diamante” della sua Scuola. Il suo vastissimo repertorio comprende i capisaldi della più importante letteratura fisarmonicistica solistica e da camera e il suo nome è regolarmente presente nei cartelloni delle più importanti Stagioni concertistiche, di Società di Concerti, Enti e Teatri storici.






Questo è un articolo pubblicato il 28-07-2020 alle 13:23 sul giornale del 29 luglio 2020 - 386 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, concerto, santuario

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/brO8





logoEV