Auser: Il volontariato non si ferma

1' di lettura 01/07/2020 - Il volontariato non si ferma, neanche con le scuole chiuse: Auser grazie all’impegno continuo e costante del volontario Nello Giannini ha continuato a prendersi cura dell’orto della Scuola Secondaria Leopardi all’Ex Seminario.

Quest’anno non si sono potute piantare le coltivazioni estive, ma si sono mantenute le fragole piantate prima dell’emergenza Covid ed i peperoncini di stagione, oltre a fiori ed alberi da frutto. Per di più, come si può ben vedere dalle immagini, le piantine di fragole hanno da poco un nuovo e protettivo guardiano: lo spaventapasseri dell’Auser che allontana gli uccelli golosi dei rossi frutti. Quando i ragazzi torneranno a scuola a settembre troveranno le piante di fiori e di frutta ben custodite, il terreno pulito, pronto alla ripartenza e, oltre a tutto ciò, un nuovo custode spaventapasseri.

Il coinvolgimento di volontari, prof e familiari che hanno a cuore un bene tanto prezioso, quale me un orto scolastico, rendono meno triste un momento come questo, perché fa intuire che l’impegno carsico verso il bene collettivo non ha cessato mai di scorrere, anche durante i mesi della quarantena, e continuerà ancor più energico anche nei mesi a venire.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2020 alle 21:35 sul giornale del 02 luglio 2020 - 252 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, volontariato, redazione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bpAl





logoEV