Osimo Stazione: cercano d derubarlo dell'incasso. Arrestati tre nomadi per furto aggravato

1' di lettura 28/05/2020 - Nella serata di mercoledì, ad Osimo Stazione nelle vicinanze del distributore di metano, i Carabinieri della Stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Osimo, nel corso dei servizi preventivi di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza del delitto di furto aggravato in concorso tre giovani nomadi di etnia rom, un uomo e due donne, residenti nella provincia di Torino.

I tre soggetti, una volta distratto l'addetto all'erogazione di carburante, gli sfilavano dal marsupio il portafoglio con l'incasso della giornata, circa 850 euro ma prontamente i carabinieri lio hanno fermati. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita ai legittimi proprietari.

Dei fatti è stato informato il Sostituto Procuratore di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, che ha disposto nei loro confronti la custodia nelle camere di sicurezza della locale Stazione Carabinieri, in attesa dell’udienza di convalida tenuta nella mattina di giovedì, innanzi al Tribunale di Ancona, che al termine del rito abbreviato adito dagli imputati, ha emesso nei loro confronti condanne a pene comprese tra mesi 6 ed 1 anno di reclusione e multe tra €. 200 ed €. 300, disponendone la liberazione con i benefici di Legge.






Questo è un articolo pubblicato il 28-05-2020 alle 15:47 sul giornale del 29 maggio 2020 - 5290 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, arresto, furto, articolo, controlli a tappeto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmFr





logoEV