Riprende il mercato settimanale del giovedì in città. Pugnaloni, "La ripartenza è andata bene! La piazza era uno spettacolo e ben ordinata!"

2' di lettura 22/05/2020 - Si è svolto, come di consueto era prima dello stop causato dell'Emergenza Coronavirus, nella giornata di giovedì il mercato saettimanale ad Osimo. Per farlo ripartire l'amministrazione comunale ha attuato un percorso attraverso il quale sia gli operatori del mercato sia i cittadini potessero svolgere il loro lavoro, i primi in sicurezza e che i cittadini potessero tornare a fare spesa certi e sicuri di un percorso apposito, al fine di non creare assembramenti.

Il Sindaco Pugnaloni, per il lavoro di squadra svolto si è detto soddisfatto, sottolineando: " Bravi tutti! Non è stato facile! Finalmente ritorna il mercato settimanale! Giovedi si torna operativi!. Si tratta di un ulteriore passo verso il ritorno alla normalità ma ciò non significa che si possa abbassare la guardia. La disposizione di alcuni venditori ambulanti è stata variata per consentire l’afflusso di persone senza creare assembramento, si fa però appello al buon senso dei frequentatori del mercato al fine di poter sempre mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro. Vi sara' un senso unico per i pedoni sulla piazza del Comune da Corso Mazzini verso il Duomo e di ritorno dal Duomo verso P.zza Boccolino. Gli ambulanti verranno posizionati in un'isola centrale collocando il proprio banco con la schiena contro quella del collega ambulante del lato opposto. L’uso della mascherina, essendo il mercato un luogo aperto non è obbligatorio a meno che la distanza dalle altre persone non possa essere mantenuta, è tuttavia caldamente consigliato l’utilizzo di protezioni delle vie aeree così come l’utilizzo dei guanti."

Un segno tangibile del fatto che si opera per ripartire in più settori, si cerca a piccoli passi di riacquistare una normalità, di riprendere la vita lavoritiva in città. Inoltre il Sindaco ricorda che con la ripresa del mercato settimanale i residenti del centro vedono ripristinati i soliti divieti di sosta, in vigore dalle ore 06:00 alle ore 14:00 come prima del lockdown.

A conclusione Pugnaloni si dice soddisfatto di questa operazione: " È stata dura trovare un accordo tra tutti, alla fine anche bar e ristoranti avranno il loro spazio aggiuntivo previsto per legge nella settimana della ripartenza. Spazi di arredo urbano che in occasione del mercato settimanle saranno rimossi la' dove necessario."








Questo è un articolo pubblicato il 22-05-2020 alle 15:28 sul giornale del 23 maggio 2020 - 413 letture

In questo articolo si parla di attualità, ripresa, mercato settimanale, articolo, emergenza coronavirus, fase 2

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmeH





logoEV