Accadde oggi: il 23 maggio 1992

2' di lettura 23/05/2020 - Il 23 maggio 1992, esattamente 28 anni fa, avviene quella che la storia ha definito la "Strage di Capaci". Sabato 23 maggio alle 17.40, Falcone e la moglie, Francesca Morvillo, atterrano all'aeroporto palermitano di Punta Raisi, proseguono a bordo di tre auto blindate, su una delle quali si mette alla guida lo stesso magistrato con accanto la moglie, scortata dalle altre due con dentro sei agenti.

Dopo aver imboccato l'autostrada A29, vicino all'uscita di Capaci, la mafia, con un radiocomando a distanza, fa esplodere 500 Kg di esplosivo, nascosti in un tombino dell’autostrada. Quando arrivano i primi soccorsi lo scenario che si trovano davanti è agghiacciante, l'asfalto non c'è più e al suo posto c'è una voragine larga trenta metri e profonda otto, ci sono solo macerie, lamiere e corpi.

A cinque metri di distanza c'è l'auto di testa della scorta, dentro i corpi senza vita degli agenti Antonio Montinaro, Rocco Di Cillo e Vito Schifani. Trovata spezzata in due parti l'auto con la coppia che, ancora in vita, viene trasportata d'urgenza all'Ospedale civico di Palermo, che dopo poco vedrà morire Falcone e poi sua moglie Francesca. Se la cavano con ferite e traumi gli altri tre agenti e alcune persone che si sono trovate a passare in quei tragici istanti.

La notizia rimbalza sui TG nazionali e un senso di profondo sgomento attraversò tutto il paese. Allo sconforto di aver perso un simbolo della lotta a Cosa Nostra subentra la rabbia verso i politici, espressa soprattutto ai funerali per le vittime di Capaci, tenutisi nel duomo di Palermo.

Un'intercettazione telefonica metterà subito gli inquirenti sulla buona strada, nella ricerca di mandanti ed esecutori, individuati in Bernardo Brusca, Bernardo Provenzano e Totò Riina (gli ultimi due catturati rispettivamente nel 1993 e nel 2006).






Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2020 alle 09:45 sul giornale del 23 maggio 2020 - 102 letture

In questo articolo si parla di attualità, storia, mafia, strage, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmhG

Leggi gli altri articoli della rubrica Accadde Oggi





logoEV