Nuove spycam sul territorio di Osimo

1' di lettura 02/04/2020 - Anche in questo momento di oggettiva difficoltà dettato dall’emergenza Coronavirus, le attività di controllo per la sicurezza del territorio e dei cittadini proseguono e vengono ampliati gli investimenti in questo senso da parte dell’amministrazione comunale.

L’obbiettivo del Comune di Osimo è quello di effettuare altri investimenti nei confronti dei dispositivi di videosorveglianza, aumentando il numero di telecamere sul territorio. L'Assessore alla Sicurezza Federica Gatto ha annunciato che oltre alle attuali 80 spycam dislocate sul territorio tra centro e frazioni se ne aggiungeranno circa 10 nuove, potenziando così il grado di sicurezza e il monitoraggio dello stesso unito alla rilevazione delle targhe tramite tecnologia OCR.

Ovviamente l'aumento di telecamere richiede anche un maggiore presidio e un adeguamento della tecnologia, cioè rendere gestibile il monitoraggio dei dispositivi di videosorveglianza nella sala operativa, così da rendere efficace il lavoro degli Agenti della Polizia Municipale. L’amministrazione comunale mira ad ampliare la capacità di controllo del territorio, anche alle frazioni, specie le più popolose come Passatempo, San Biagio e Osimo Stazione, seguendo le indicazioni della Polizia Locale.








Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2020 alle 10:55 sul giornale del 03 aprile 2020 - 3673 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, polizia municipale, amministrazione comunale, controlli sul territorio, sicurezza della circolazione, spy cam, articolo, sicurezza dei cittadini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biSk