Coronavirus: la provincia di Ancona rinvia al 30 giugno il pagamento del Cosap

1' di lettura 27/03/2020 - Prorogato al 30 giugno il pagamento del COSAP 2020 per la provincia di Ancona.

"Nessun aumento e nessuna sanzione: sono confermate le tariffe dello scorso anno. La decisione è stata assunta coerentemente alla situazione d'emergenza che stiamo vivendo per andare incontro alle esigenze economiche di famiglie ed imprese ed evitare possibili spostamenti", afferma il presidente della Provincia di Ancona Luigi Cerioni.

Il pagamento per l'anno 2020 del Canone per l'occupazione di spazi e aree pubbliche (COSAP) non scadrà quindi il 31 marzo, ma è posticipato di tre mesi.

Il presidente Cerioni ha provveduto con DP n.38/2020 del 18.03.2020 alla proroga, stante l'emergenza Covid-19, della scadenza del pagamento del COSAP 2020 di cui al "Regolamento concessioni stradali – Disposizioni amministrative per il rilascio delle concessioni ed autorizzazioni".

A seguito dei provvedimenti emanati dal Governo per il contenimento e la gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, considerato che le misure previste con gli stessi provvedimenti, limitando spostamenti e contatti, comportano difficoltà per gli utenti in merito al rispetto della scadenza del 31 marzo p.v. per il pagamento del COSAP 2020; il presidente della Provincia di Ancona ha ritenuto opportuno sia posticipare di tre mesi, per il corrente anno, e quindi al 30 giugno 2020, la scadenza del pagamento COSAP 2020 senza applicazione di sanzioni sia confermare per il 2020 le tariffe COSAP 2019.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2020 alle 10:46 sul giornale del 28 marzo 2020 - 1721 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, ancona, comunicato stampa





logoEV