Dal 25 marzo interrotto il servizio delle casette

1' di lettura 24/03/2020 - Il servizio delle casette dell’acqua sarà interrotto a partire dal 25 marzo. Si tratta di una decisione motivata dal fatto che la manutenzione è effettuata da una società esterna all'Astea e che l'attività relativa non rientra tra quelle previste dall’Allegato1 del Dpcm 22 marzo 2020, e quindi non può essere garantita.

Inoltre dobbiamo attivare tutte le forme di prevenzione contro la diffusione del virus Covid 19 cercando di limitare code e uscite non indispensabili per i cittadini. Quello delle casette è un servizio importante sia da un punto di vista economico sia ambientale.

Minore inquinamento, risparmio economico, acqua controllata e sicura per la popolazione: sono i vantaggi offerti dalle 12 casette installate sul territorio che distribuiscono acqua naturale, gasata e refrigerata ad 1 euro al mese, con possibilità di prelevare fino a 10 litri al giorno.

Nostro malgrado siamo costretti a sospendere il servizio dal 25 marzo. Ci scusiamo con i cittadini e ci auguriamo di poterlo riattivare al più presto in completa sicurezza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-03-2020 alle 17:07 sul giornale del 25 marzo 2020 - 1331 letture

In questo articolo si parla di attualità, acqua, azienda, servizio al cittadino, gruppo astea, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bile





logoEV