Bike, pattini e fitness: a Loreto partiti i lavori per il grande parco cittadino

2' di lettura 10/03/2020 - Potranno viverlo ragazzi e ragazze con i pattini ai piedi pronti a far vedere la loro bravura o chi, sempre con i pattini ai piedi, dimostrerà di essere ancora ai primi passi, altri potranno surfare l’aria con skateboard, o si potrà tranquillamente passeggiare dentro uno magnifico polmone verde, magari in sella ad una bicicletta: sono infatti partiti i lavori di riqualificazione dell’ex campo sportivo Montereale a Loreto con un progetto che prevede un investimento di 150mila euro, grazie al quale la città potrà recuperare un porzione di territorio molto utile al tempo libero, dei più giovani e dei meno giovani.

Il progetto, infatti, prevede la realizzazione di un’area polivalente molto estesa, che potrà essere adibita a molteplici funzioni: innanzitutto skate park e bike park, attraverso cui sarà possibile dedicarsi a qualche sana pedalata all’aria aperta o cimentarsi con le evoluzioni dello skate incollato ai piedi.

Nel perimetro dello spazio in questione sarà inoltre allestita una pista di pattinaggio e un significativo anello ciclabile e area fitness. Il progetto comprende poi la creazione di un’ampia area verde con piantumazione di numerosi arbusti che verrà utilizzata anche come luogo di spettacoli e manifestazioni all’aperto.

Per chi volesse portare fuori il proprio cane è anche prevista un’apposita area di sgambatura mentre chi arriverà al centro polifunzionale con la propria auto, nessuna difficoltà, il progetto assicura 50 posti a disposizione.

“Stiamo creando un grande parco cittadino, grazie a questo importante lavoro di riqualificazione, e potremo così restituire a Loreto uno dei suoi punti più belli e panoramici”, ha spiegato il sindaco Paolo Niccoletti.

“Loreto può contare su diversi parchi ma l’unicità di quello che sarà realizzato a Montereale è di essere concepito sulle esigenze delle famiglie, come dimostra anche la presenza di molti posti auto che possono consentire la sosta ai loro mezzi.

Non solo, quest’area potrà facilitare lo svolgimento di attività più diversificate rispetto a quelle che normalmente si esercitano con l’uso di un pallone, avendo molto spazio per il jogging, ad esempio, le bici, l’esercizio fisico, gli skate”, spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Ascani che chiude lanciando una sfida futura”: “il prossimo passo potrebbe essere quelli di crearvi anche dei posti ristoro”, completando così il quadro di un’autentica giornata di famiglia al parco.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2020 alle 11:04 sul giornale del 11 marzo 2020 - 1445 letture

In questo articolo si parla di lavori pubblici, attualità, loreto, comune di loreto, comune, progetto, servizio al cittadino, investimenti, parco pubblico, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bhqg