Coronavirus: nuova ordinanza del Governo, per le Marche si va verso l'apertura delle scuole

1' di lettura 25/02/2020 - Procede a rilento ma dovrebbe arrivare entro la serata di martedì 25 febbario la tanto attesa ordinanza che il Governo sta mettendo a punto dalla mattina. Durante una pausa il premier Conte, intorno alle 14, ha fatto il punto spiegando che ci saranno "comportamenti diversi a seconda delle Regioni" e questo contrariamente a quanto inizialmente annunciato, per cui il Governo voleva una linea di azione uniforme su tutto il territorio Nazionale.

"Nelle zone che non sono focolaio del virus non si giustifica la chiusura delle attività scolastiche -ha detto espressamente Conte alle 14 nella conferenza stampa nella sede della Protezione Civile, precisando che nell'ordinanda che si sta mettendo a punto "l'Italia è stata divisa in 3 zone: quelle focolaio, dove valgono le misure restrittive varate, un secondo livello che si estende alle aree circostanti che presentano episodi da contagio indiretto e un terzo livello che riguarda il resto d'Italia.

E nel terzo livello sicuramente non ha ragione di esistere la sospensione si attività scolastiche". Secondo questo annuncio dunque la Regione Marche dovrebbe rientrare nel terzo livello e dunque le scuole dovrebbero essere regolarmente aperte.

Dai vari Comuni la conferma arriverà nelle prossime ore ma salvo, clamorosi risvolti, le scuole resteranno aperte.






Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2020 alle 15:13 sul giornale del 26 febbraio 2020 - 2971 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, regione marche, giulia mancinelli, Comuni, virus, scuole aperte, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgJs





logoEV