Vertenza Auchan – Conad: presidio al deposito di Osimo

1' di lettura 13/02/2020 - Nuovo presidio per la vertenza Auchan – Conad presso l’unità distributiva di Osimo, organizzato da Filcmas – Cgil, Fisascat – Cisl e Uiltucs, con la partecipazione del Presidente del Consiglio regionale, Antonio Mastrovincenzo.

Su tutto il territorio regionale ad essere interessati sono 1.600 dipendenti distribuiti su 29 punti vendita, una sede operativa ed un deposito merci. Secondo le organizzazioni sindacali nel corso dell’incontro tenutosi in Regione lo scorso 6 febbraio la proprietà Conad non avrebbero dato informazioni riguardo al progetto di riorganizzazione della logistica di territorio, rappresentata in prevalenza dal deposito osimano.

Tra gli obiettivi, quello di ottenere il recupero di una realtà ritenuta importante proprio sul versante della stessa logistica. “Pretendiamo chiarezza dall’azienda, che su diversi aspetti – ha sottolineato Mastrovincenzo - non fornisce tutte le indicazioni utili. Seguiremo con il massimo impegno l’evolvere della situazione e già da martedì, in sede di conferenza dei capigruppo, proporrò la sottoscrizione di una lettera da inviare alla proprietà per dimostrare l’unità d’intenti di tutte le forze politiche a sostegno delle istanze dei lavoratori”.

Attualmente la vertenza si trova sul tavolo del Mise con un coinvolgimento diretto delle Regioni interessate, chiamate ad un’attenta verifica degli impatti occupazionali. Proprio per questo motivo le organizzazioni sindacali hanno invitato i rappresentanti istituzionali ad essere presenti nel corso della manifestazione.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2020 alle 16:00 sul giornale del 13 febbraio 2020 - 1015 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, economia, lavoratori, vertenza, posti di lavoro a rischio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgfR





logoEV