Rassegna Altra Scena, al teatro Campana "Cassandra"

2' di lettura 21/01/2020 - Si apre venerdì 24 gennaio con lo spettacolo "Cassandra", un monologo originale dello scrittore ascolano Alessandro Pertosa, la rassegna "Altra Scena" al teatrino Campana di Osimo.

La rassegna, che è al secondo anno di vita, è organizzata dall'Associazione Nuovi Linguaggi che ha sede in Ancona e a Loreto, in collaborazione con l'Istituto Campana per l'Istruzione permanente di Osimo che, sposando il progetto, ha messo disposizione lo splendido spazio del teatrino Campana, realizzazione settecentesca dell’architetto Andrea Vici, allievo di Luigi Vanvitelli, annesso al centralissimo Palazzo Campana.

L'idea che muove la rassegna è quella di costituire uno spazio di espressione destinato alle piccole realtà indipendenti che nelle Marche producono teatro in maniera professionale e fanno fatica a trovare luoghi dove potersi esprimere. Un progetto che si propone così di favorire l'incontro tra queste realtà indipendenti e un pubblico nuovo, curioso e attento.

Gli appuntamenti saranno 4, uno per mese e tutti ad ingresso gratuito. Dopo “Cassandra”, realizzazione a cura di Nuovi Linguaggi, in febbraio, la compagnia Ubo Teatro presenterà uno spettacolo di matrice ambientalista, adatto ad adulti e bambini: “Il carnevale degli insetti” di Stefano Benni; successivamente, in marzo, la giovane compagnia “Magma” presenterà una realizzazione originale dal titolo “In Her Shoes” che ha ad oggetto la violenza di genere; infine, in aprile, la rassegna si chiuderà con uno spettacolo dedicato al grande poeta Federico Garcia Lorca che verrà portato in scena da “Bottega Teatro Marche” con l'interpretazione e la regia dell’attrice Paola Giorgi.

La collaborazione tra l'Associazione Nuovi Linguaggi, che quest'anno festeggia il venticinquennale dalla fondazione, e l'Istituto Campana per l'Istruzione permanente ha già avuto un ulteriore importante sviluppo. Dallo scorso ottobre infatti è stata istituita, sempre nella cornice del teatrino Campana la "scuola di scena", un corso teatrale pilota che sarà l'avvio di una realtà didattica teatrale di alto livello sul territorio osimano.

Il 24 gennaio alle ore 21 la stagione “Altra Scena” si aprirà, ad ingresso gratuito, con “Cassandra”, monologo interpretato dall’attrice chiaravallese Maddalena Fenucci con la scenografia dell’artista Massimiliano Orlandoni, i costumi di Claudia Foresi e la regia di Andrea Anconetani. Una serata molto speciale perché, al termine dello spettacolo, alla presenza dell’autore, ci sarà la presentazione pubblica del libro appena dato alle stampe per i tipi di “Crac Edizioni” di Falconara che racchiude il testo del monologo.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it







Questo è un articolo pubblicato il 21-01-2020 alle 11:18 sul giornale del 22 gennaio 2020 - 1124 letture

In questo articolo si parla di jesi, spettacoli, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfic





logoEV