17 novembre 2020





...

Proseguiranno nei prossimi giorni gli interventi di messa in sicurezza degli esemplari arborei di GRANDI DIMENSIONI presenti all'interno dei giardini di Piazza Nuova; l'intervento viene realizzato con l'obiettivo della tutela, cura e conservazione degli stessi nel lungo periodo.






...

La chiusura della ristorazione a livello regionale è un danno per per tutte le aziende agricole fornitrici di ristoranti e bar: non solo quelle del settore vitivinicolo ma anche i produttori di carni, formaggi, olio e verdure. Dopo l'esperienza primaverile, in cui le aziende si sono totalmente reinventate per garantire la produzione e la vendita di cibo, arriva una decisione che rischia di dare il colpo di grazia a diversi settori agroalimentari regionali.



...

È quindi ufficiale: la decima edizione sarà completamente on-line. Torna, così, la Nuova Coppa Pianisti d’Italia, ormai più propriamente ribattezzata dal M° Gianluca Luisi, direttore artistico della manifestazione, con la sua denominazione internazionale Osimo International Piano Competition. Dopo le ultime disposizioni del DPCM 3 novembre 2020, legate alla situazione d’emergenza sanitaria causata dal Covid-19, la possibilità di tornare in teatro si chiude definitivamente in favore di una modalità di “concorso a distanza” che continua a ripercorrere gli obiettivi principali della manifestazione: incoraggiare i giovani allo studio del pianoforte e della musica, creare serie opportunità di crescita pianistica e fornire possibilità di vetrina ai più meritevoli talenti emergenti nel panorama pianistico-musicale internazionale.



16 novembre 2020


...

Ritorno a casa per l’ex Sindaco di Osimo, oggi consigliere comunale, Stefano Simoncini che dal 29 febbraio, dopo essere risultato positivo al Covid19, è stato ricoverato in ospedale per otto mesi affrontando una dura battaglia.











15 novembre 2020


14 novembre 2020

...

Anche le Marche cambiano colore e diventano "arancione". Ad anticipare la notizia, per altro già trapelata nelle ultime ore anche a seguito dei dati sui contagi, è stato lo stesso ministro della salute Roberto Speranza che ha contattato telefonicamente il presidente della regione Francesco Acquaroli per comunicargli la decisione.