Borsa di studio Lions al vincitore

2' di lettura 10/12/2019 - Il pianoforte a coda sul palcoscenico del Teatro La Nuova Fenice di Osimo, ha creato subito un’atmosfera atta ad avvicinare gli spettatori al mondo magico della Musica e ad apprezzare l’impegno del Direttore artistico Gianluca Luisi nell’organizzazione della IX° Edizione della Nuova Coppa Pianisti, città di Osimo.

Se si pensa che i partecipanti a questo Concorso sono stati 106, provenienti da tutto il mondo, dalla Korea alla Cina , dalla Polonia alla Francia, dalla Russia e Ucraina, al Giappone e soltanto 20 dall’Italia, si resta piacevolmente stupefatti del prestigio che acquista la nostra città nel panorama mondiale.

Grazie all’impegno del Direttore artistico, Lion Gianluca Luisi, Osimo ha potuto godere per tre giorni, di Concerti con pianisti eccellenti, giudicati da una Giuria prestigiosa, presente persino il Direttore del Dipartimento di Pianoforte di Shangai.

Presentati dalla poliedrica Lucia Santini, a turno sono stati premiati i vincitori: I° premio per Rachel Breen con diploma e Borsa di studio, consegnato dal presidente Club Lions Achille Ginnetti .II° premio per Marcin Kamil Wieczcrek e Rckas Voluntonis ,consegnati dalla Prof.ssa Giulianetti, III° premio a Kiljoone Yoon, Nail Mavliudon e Gabriel Meloni, consegnati dall’assessore alla Cultura Pellegrini .

I vincitori hanno poi eseguito i loro pezzi musicali, tra gli applausi della platea. Dopo la consegna di ”Special Wards” ad altri concorrenti, è iniziata la seconda parte della serata con i concerti per Pianoforte e Orchestra dei Solisti Filarmonici Italiani. Considerati tra le più importanti orchestre da camera a livello internazionale, tutti i componenti del gruppo hanno una rilevante attività concertistica, suonano come “Prima Parti Soliste”, nelle maggiori orchestre italiane o sono vincitori dei più importanti concorsi internazionali.

Sotto la guida del Direttore Bjorn O. Wiede, i solisti hanno eseguito vari concerti di J.S. Bach con al piano, alternativamente i Maestri: Marcello Mazzoni, Gianluca Luisi, Alberto Miodini, Carlo Guaitoli, Andrea Padova e Maurizio Baglini.

Con ancora negli orecchi le note di quella prestigiosa orchestra, non si può non ringraziare il M°Luisi, per aver proposto agli osimani una musica di alto livello, come la Musica da Camera e per aver fatto salire alla ribalta dei Musicisti di grande talento.






Questo è un articolo pubblicato il 10-12-2019 alle 22:55 sul giornale del 11 dicembre 2019 - 16 letture

In questo articolo si parla di musica, cultura, borsa di studio, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdUr





logoEV