Andreoli: Torrente Fiumicello Passatempo, "se la Regione interverrà, é perché gli enti interessati da tempo vengono sollecitati dall'amministrazione comunale"

2' di lettura 29/11/2019 - Volantinaggio casa per casa oggi nella frazione di Passatempo da parte delle Liste Civiche. Un'informazione inviata al momento giusto in politica secondo qualcuno conta più della verità e del lavoro a testa bassa e costante di altri.

Scrivono, forse in vista di una campagna elettorale per le elezioni regionali, che grazie a loro la Regione farà la pulizia del Fiumicello per Natale. Quanto scrivono coincide con quanto riferito dall'amministrazione al presidente del consiglio di quartiere e ad alcuni cittadini dopo l'incontro avuto dal sindaco in Regione.

La realtà é che se la Regione manterrà l'impegno, é perché gli enti interessati da tempo vengono sollecitati dall'amministrazione comunale e dagli uffici: già a fine 2018 sono iniziati i contatti telefonici con il Consorzio di Bonifica, proseguiti con segnalazioni via mail e altre telefonate, con un sopralluogo dei tecnici del Consorzio con la Polizia Municipale.

Dopo l'incontro del Consiglio di Quartiere alla quale erano presenti circa 100 persone testimoni, in cui si é riportato quanto fatto, abbiamo provveduto, sindaco in primis, ad interessare prima telefonicamente e poi per iscritto la Regione Marche e la Provincia di Ancona, incontrando infine come detto sopra i tecnici in Regione per chiedere di intervenire con celerità vista la situazione. Mi auguro che l'intervento sia effettuato a breve, ma intanto ci tenevo a fare chiarezza.

Se anche altri gruppi politici poi si sono impegnati a sensibilizzare sulla problematica li ringrazio, ma il punto é un altro. Un conto sono i documenti che allego di seguito, altro un volantino politico scritto con errori di ortografia arrivato oggi nelle case dei passatempesi.

Chi si impegna a gestire la cosa pubblica dovrebbe farlo con passione e in maniera disinteressata, non arrivando a scrivere falsità di questo genere cavalcando una problematica e cercando di prendersi i meriti della sua risoluzione una volta avute informazioni a riguardo per ottenere consenso.

Ciò che é scritto oggi in questo volantino non é diverso da quanto scritto e distribuito di recente e negli anni passati in altre frazioni e zone della città. Credo sia ora di smettere di cercare di screditare continuamente l'amministrazione, di interrompere questa continua campagna elettorale ricca spesso di notizie errate e di informazioni a metà e di iniziare a collaborare, tutti, per il bene della città.


da Alex Andreoli 
      Assessore allo Sport Osimo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2019 alle 21:19 sul giornale del 30 novembre 2019 - 1317 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, regione, amministrazione comunale, competenza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdtl





logoEV