Si è conclusa ieri ad Osimo la raccolta firme promossa da Fratelli d’Italia contro la legge Ius Soli/Ius culturae (legge Boldrini) sostenuta anche da Difendi Osimo

1' di lettura 14/10/2019 - E’ inaccettabile che un governo non votato e scelto da nessuno si metta a legiferare su questioni così delicate. Se si vuole dare la cittadinanza italiana automatica agli immigrati, si deve almeno chiedere agli italiani cosa ne pensano.

E’ per questo che Fratelli d’Italia è scesa in tante piazze. Ad Osimo Maria Grazia Mariani, portavoce di Fratelli d’Italia, insieme ad alcuni del gruppo Difendi Osimo (Daniele Bartolini - il portavoce, Michela Staffolani, Giorgio Magi, Loretta Socci e tanti altri) hanno incontrato in Piazza Boccolino i numerosi cittadini che hanno detto no alla legge Boldrini.

Un successo pure ad Osimo come nel resto d’Italia. In poche ore quasi duecento le firme raccolte. Molti i giovani che hanno anche chiesto di essere coinvolti nelle prossime iniziative. Fratelli d’Italia ringrazia tutti ed è già al lavoro per organizzare la manifestazione contro il governo giallo-rosso che si terrà a Roma sabato prossimo 19 ottobre.

E’ possibile firmare la petizione anche on-Line tramite il sito www.fratelli-Italia.it.


Maria Grazia Mariani Fratelli d’Italia Osimo







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2019 alle 11:39 sul giornale del 14 ottobre 2019 - 4381 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, raccolta firme

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbCV





logoEV