Il Judo Club Sakura Osimo si conferma al quinto posto assoluto al Campionato Italiano Cadetti a squadre serie A1

4' di lettura 08/10/2019 - Domenica 6 ottobre si sono svolti al Palacicogna di Ponzano Veneto (TV) i Campionati Italiani Cadetti divisi in serie A2 e A1. Il Judo Club Sakura Osimo in merito alla ranking nazionale ha partecipato alla serie A1 maschile dove si trovano le squadre più forti d’Italia.

La società osimana ha preso parte a questo evento, come da anni a questa parte, con una squadra composta da 5 atleti del Sakura, quali Riccardo Verdecchia e Yuri Massacesi cat. -60kg, Nicola Giuliodori e Davide Fusella cat. -73kg e Lorenzo Buldorini cat. -81kg, a cui si aggiungono due prestiti quali Davide Ricci cat. -66kg del Judo Fazi Pesaro Urbino e Lorenzo Rossi cat. +81kg del Judo Club Sakura Arma di Taggia.

Non eravamo sicuramente noi la squadra da “battere”, avendo anche, a differenza di altre società, sei cinture marroni in squadra, ma non volevamo essere neanche la squadra “materasso”. Ed infatti con orgoglio e tanto cuore i nostri atleti si sono battuti e hanno conquistato per il secondo anno consecutivo il 5 posto assoluto su 10 società partecipanti, vincendo e perdendo rispettivamente con due squadre.

Il primo incontro ci vede contro il Kodokan Lucania Brienza contro i quali schieriamo l’intera squadra nei rispettivi pesi di appartenenza, lasciando fuori dal primo turno di gara Massacesi e Fusella. Vinciamo l’incontro con un netto 4 a 1 mostrando tutta la determinazione e la voglia di arrivare fino in fondo a questa giornata di gara.

Il secondo incontro ci vede schierati contro il Nippon Club Napoli, società molto quotata, perdiamo per un misero 3 a 2, schierando la stessa formazione precedente; ma se ci avessimo creduto un pochino di più e fossimo rimasti più lucidi mentalmente, saremmo approdati in semifinale senza troppi problemi.

Ci ritroviamo cosi ai ripescaggi, contro la società Judo e Movimento Le Sorgive. Facciamo un piccolo cambio alla nostra formazione, sale così sul tatami anche Fusella ma nella categoria superiore, facendo riposare Buldorini. Ritroviamo qui la grinta necessaria per portare a casa l’incontro, con un bel 4 a 1, approdando cosi nella finalina per la medaglia di bronzo,. Proprio come lo scorso anno, ci contendiamo il podio con il Fitness Club Nuova Florida, una tra le società più forti di Roma, ma proprio quando dovevamo stringere i denti, un po’ il timore della squadra avversaria ha giocato un brutto scherzo. Ci accontentiamo così di nuovo del quinto posto assoluto, perdendo 4 a 1, con la stessa formazione presentata nell’altro incontro dei ripescaggi.

Nonostante tutto crediamo che questo risultato sia molto prestigioso e che in fondo siamo una squadra forte tra le migliori. Un grazie va sicuramente agli atleti Sakura, che ci hanno creduto e si sono riconfermati ai vertici come gli scorsi anni, ma soprattutto ringraziamo i due prestiti che hanno affrontato con noi questo Campionato Italiano e le rispettive società. Ora focus ai prossimi impegni importanti che ci aspettano da qui a Dicembre per ricominciare già a gennaio con degli appuntamenti importanti.

Da aggiungere che questo anno una parte del Sakura era presente anche nella sezione Cadetti femminile. Proprio così, un’altra buona prestazione arriva dalla nostra atleta Margherita Spadoni che viene richiesta come prestito nella cat. -57kg, da una prestigiosa società del Friuli Venezia Giulia, la Società Ginnastica Triestina, diretta da Barbieri Monica e Raffaele Toniolo, CT della Nazionale Cadetti.

Margherita da questa giornata di gare porta a casa invece un bel bronzo, sempre nella serie A1. La prestazione della nostra atleta poteva sicuramente essere migliore dato che porta per la squadra una sola vittoria e due sconfitte, gareggiando in questa competizione a anche nella categoria 63 con la quale non si è mai confrontata; ma le società in gara nella sezione femminile erano poche e molto agguerrite. Siamo comunque molto contenti del risultato ottenuto al suo primo Campionato Italiano a squadre e fiduciosi per le prossime gare importanti.

In questo campionato Italiani a squadre hanno visto in due giornate la partecipazione di oltre 700 atleti, 100 squadre e 69 società con otto titoli in palio fra Juniores/Seniores e Cadetti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2019 alle 23:33 sul giornale del 09 ottobre 2019 - 1809 letture

In questo articolo si parla di sport, osimo, judo, judo club sakura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbrp





logoEV