#osky4aism: Un viaggio lungo 6000 chilometri per un mondo libero dalla sclerosi multipla!

3' di lettura 09/08/2019 - Marco “Osky” Togni è un ingegnere ligure di 36 anni. Marco è partito il 17 marzo da Genova ed ha come obiettivo quello di percorrere tutta l’Italia nel suo viaggio a piedi di 6000 km in 259 giorni, passando per 18 regioni. Ma il suo non è un semplice viaggio. È qualcosa che ha scelto di compiere per una causa importante, per dare un messaggio e per “camminare per chi non può e ha difficoltà nel farlo”.

Così è partita questa sfida, scegliendo AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) come partner principale e primo beneficiario dell’opera di sensibilizzazione concretizzata dal cammino di Marco. Come si accennava prima, però, questo viaggio vuole veicolare una molteplicità di messaggi. Marco vuole raccontare la vita nelle sezioni AISM sparse in tutta Italia, vuole mostrare cosa è la sclerosi multipla, vuole raccontare questa patologia sia nelle grandi città che nei piccoli comuni e vuole essere un punto di incontro tra persone con SM. Ma non basta.

Lo stesso Marco ci dice che “questo viaggio vuole dimostrare che si può essere volontari in mille modi, e la cosa può essere anche divertente, basta volerlo. Questo viaggio è iniziato il 17 marzo, anniversario dell’Unità d’Italia, perché questo vuole essere un viaggio di unità nazionale. Questo viaggio è iniziato da sotto il ponte Morandi a Genova, una dedica ad una città ferita. Questo viaggio vuole dimostrare che si può vivere anche senza utilizzare sempre un’autovettura.

Camminiamo sempre meno ed è un errore, perché nulla fa più bene che camminare. Questo viaggio vuole dimostrare che si può fare qualcosa di grandioso anche senza essere un supereroe. Io non sono un atleta, ma un semplice sportivo, eppure sto attraversando l’Italia a piedi, un passo alla volta. Questo viaggio vuole dimostrare che si può far qualcosa per il puro piacere di farlo, senza secondi fini, in un mondo in cui il tornaconto personale la fa da padrone. Anche questo è un messaggio che vorrei che restasse”.

Gli obiettivi sono tanti, quindi, e tutti degni di attenzione. Ma come sezione provinciale AISM di Ancona ci teniamo a ricordare come Marco voglia promuovere le attività di AISM in giro per l’Italia raccontando e scoprendo giorno per giorno il mondo AISM, oltre che raccogliere fondi per il progetto sviluppato da AISM in collaborazione con Trenta ore per la vita a favore di mamme e future mamme con sclerosi multipla, con l’intento di creare una rete di assistenza in almeno 50 città italiane.

Senza dimenticare come per Marco sia fondamentale incontrare volontari, ricercatori, esperti, persone affette da sclerosi multipla e condividere con loro parte di questo lungo viaggio. Nei prossimi giorni Marco arriverà qui in provincia di Ancona, per la precisione a Loreto, e la nostra sezione non ha alcuna intenzione di fargli mancare il suo sostegno e la sua vicinanza. Il suo arrivo è previsto per il 12 agosto intorno alle 17 a Loreto e noi, con il patrocinio del Comune di Loreto e la collaborazione di Confartigianato, stiamo preparando per lui un’accoglienza speciale: saremo in tanti a dargli il benvenuto, persone con sclerosi multipla, volontari e autorità cittadine.

Marco si fermerà nel nostro territorio anche il 13 agosto, e vorremmo approfittarne per fargli conoscere le bellezze artistiche, naturali e paesaggistiche della provincia accompagnandolo in delle visite guidate alla basilica di Loreto e alle grotte di Frasassi. In questo modo, speriamo, Marco potrà ripartire arricchito dall’ennesima tappa del suo viaggio e dall’incontro con la nostra realtà fatta di impegno a fianco delle persone con sclerosi multipla. E sicuramente saremo noi ad uscire arricchiti dall’incontro con un volontario così speciale.


da Aism Onluss 
     
Ancona   





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-08-2019 alle 17:13 sul giornale del 10 agosto 2019 - 315 letture

In questo articolo si parla di attualità, malattia, racconto, esperienza di vita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0z3





logoEV