Sabato 20 luglio inizia Offagna borgo medioevale. Cerimonia di apertura e inaugurazione di mostre e rievocazioni

3' di lettura 19/07/2019 - Sabato 20 luglio iniziano le rievocazioni storiche di Offagna che riporteranno per la trentaduesima volta il borgo nel medioevo. Alle 18.30 verranno inaugurate le mostre che resteranno aperte a ingresso libero fino al 27 luglio.

Nella sala consiliare dalle 18 alle 22 sarà possibile ammirare quella dell’associazione fotografica Monarca di Offagna dal tema “La nostra storia, il nostro futuro” che immortala le scene più suggestive delle Feste. Nella biblioteca comunale sempre dalle 18 alle 22 “Il Medioevo nei libri” a cura dell’Accademia della Crescia di Offagna.

Nella chiesa del Ss. Sacramento “Il Medioevo, i cavalieri”, una personale dell’artista anconetano Guido Portaleone. Nella stessa chiesa l’associazione Fraternitas Studiorium organizza “Conversazioni sul Medioevo”, attraverso le quali i volontari spiegheranno ai visitatori temi storici, spirituali o simbolici ogni sera dalle 21, con la possibilità di scoprire aspetti meno conosciuti di quell’affascinante periodo.

E sempre Fraternitas Studiorum organizza al Ss. Sacramento dei laboratori per bambini, giocando sulle storie e le immagini dell’epoca. Fino al 27 luglio il Polo Museale di Offagna propone un biglietto di ingresso a tariffa unica e ridotta nei tre musei del paese: quello delle Armi Antiche nella Rocca Medievale a 3 euro (tranne il sabato finale), quello provinciale di Scienze Naturali Luigi Paolucci ad appena 1 euro (tutta la settimana) e quello della Liberazione di Ancona di cui decorre quest’anno il 75esimo anniversario (sempre a 1 euro).

Da stasera fino a sabato 27, da tardo pomeriggio fino a mezzanotte, tornano tutti gli ambienti tipici che trasformano il borgo: il mercato delle arti e dei mestieri, le arti profetiche con il vicolo dei cartomanti e le quattro taverne dei rioni Croce, Sacramento, San Bernardino e Torrione dove mangiare cibi tipici e dell’epoca.

Poi al Parco della Rocca e nelle vie del principali di Offagna le animazioni a cura di Infusio Vulgaris, Clan Catene Ardenti, Gruppo Armati Signo Gladii e Circo Sonambulos con riproduzioni di scene medievali di lotta, giochi di destrezza, esibizioni col fuoco e giullari.

Nello specifico il programma della prima serata sarà caratterizzato dalla cerimonia di apertura di Offagna Borgo Medievale a cura dei quattro rioni alle 20.30. Ma già un’ora prima inizieranno gli spettacoli WildWorld con i falconieri in piazza del Maniero e quello della scuola sbandieratori a cura del Gruppo Storico Offagna in Largo Sacramento.

Nella taverna del Torrione sarà possibile partecipare tutta la sera ai giochi medievali, anche per i bambini. In piazza del Maniero dopo i falchi saranno protagonisti I Cantastorie (Quinta Praticabile di Genova).

In piazza del Balestriere alle 21.30 l’esibizione del Gruppo Armati Signo Gladii con scene di guerra d’epoca, a seguire Le fate dei Sibillini proporranno l’Antro della Sibilla oltre il confine. In Largo Sacramento alle 22 Giullaracci e Giullarini con il Circo Sonambulos.

Per concludere alle 23 in piazza della Contesa “Comedia - L’amor che move il Sole e l’altre Stelle” a cura del G.A.M.S. Gruppo Alfieri e Musici Storici di Servigliano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-07-2019 alle 17:29 sul giornale del 20 luglio 2019 - 874 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, feste medievali offagna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9Ql