Al via domani a Villa Nappi le due rassegne culturali su Arte e Scienza “ART NOIR” e “IL CANNOCCHIALE"

2' di lettura 16/07/2019 - Le due rassegne di punta di Ti Ci Porto Festival, Art Noir di Rodolfo Bersaglia e Il Cannocchiale - quest’ultima realizzata in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche- sbarcano a Villa Nappi di Polverigi.

Dopo la disdetta del Ti Ci Porto Festival al Porto Antico, il direttore artistico Tommaso Aveta ha comunque deciso di proseguire con gli appuntamenti delle due rassegne, che tratteranno di arte e scienza con un intento divulgativo, a ingresso gratuito e ospitate nella suggestiva location della villa immersa in un parco secolare. Gli eventi sono sostenuti dal main sponsor Ck Servizi e realizzati in partnership con Ravaletto, ristorante Villa Nappi e la pro loco di Polverigi.

Parte domani, mercoledì 17 luglio con “Art Noir - riveder le stelle: mistero e desuetudine nella storia dell’arte” un ciclo di incontri tenuti dal professore Rodolfo Bersaglia ogni mercoledì fino a fine agosto.

Domani primo appuntamento dal titolo “Leonardo, 100 anni dalla morte: la pittura e l’invenzione”; mercoledì 24 luglio “Bauhaus, cento anni dalla fondazione: i padri del design contemporaneo”; mercoledì 31 luglio “Mattacchioni!: il controverso rapporto tra Picasso e Dalì; mercoledì 7 agosto “Frida, oh Frida: la vita, gli eventi, gli amori e i drammi”; mercoledì 14 agosto “la Bellezza nei tempi; mutazioni formali della donna ideale”; mercoledì 20 agosto “la Grandeur del Barocco; Trionfo e Psyche” e infine il 28 agosto “Women in Art: le carriere delle più popolari artiste di sempre”.

Da domenica 28 luglio al via anche la rassegna “Human Technology impatti e contaminazioni”, realizzata in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche: il primo incontro verterà sul tema dei falsi digitali con un incontro, tenuto dal professor Paolo Clini su “La realtà virtuale per la salvezza, la memoria e lo spettacolo dell’arte”.

Domenica 4 agosto protagonista l’Intelligenza artificiale con il professor Emanuele Frontoni in un incontro dal titolo “Le trasformazioni dell’uomo nell'era dell’algoritmo” e infine domenica 11 agosto si parlerà di postverità con Anna Maria Lorusso (Università di Bologna) in un incontro su “Il senso, l'informazione e i media nella rivoluzione digitale”.

“E’ una grande soddisfazione essere riusciti a far partire queste importanti produzioni anche per l’estate 2019 - ha sottolineato Tommaso Aveta - un grazie in particolare a Ck Servizi e Ravaletto che hanno compreso la valenza culturale delle rassegne e si sono resi da subito disponibili a sostenerle”.

“Abbiamo appoggiato con entusiasmo questo ciclo di incontri a tema artistico e scientifico a Villa Nappi - ha dichiarato Simone Tonelli di Ck Servizi- perchè crediamo fortemente nell’importanza di sostenere la cultura, valorizzare la partecipazione sociale, soprattutto da parte più giovani, e investire con iniziative concrete sul bellissimo territorio in cui operiamo”.

Gli eventi tutti a ingresso gratuito avranno inizio alle ore 21.30






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2019 alle 17:35 sul giornale del 17 luglio 2019 - 551 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, rassegna, arti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9Hr





logoEV