Mariani (Difendi Osimo): "Pugnaloni, gli ineleggibili ed il poltronificio"

1' di lettura 25/06/2019 - Giusto per essere precisi, Fabio Marchetti e Laura Cionco, candidati PD, non entrano in consiglio comunale perchè sono INELEGGIBILI. Infatti non avendo cessato le loro funzioni di Amministratori (Marchetti in Centro Marche Acque/ASTEA e Cionco nella fondazione Bambozzi), per legge, non possono essere eletti consiglieri comunali.

Non erano gli unici: nella stessa situazione avevamo Pirani Cristiano (Osimo Servizi Spa), Bartoli Franca (Osimo Servizi spa) e Luna Massimo (TPL). Martedì prossimo, nella prima seduta, il Consiglio comunale prima di deliberare su qualsiasi altro oggetto, dovrà esaminare la condizione di ogni eletto.

Nel caso di Marchetti e Cionco dovrà essere dichiarata l’ineleggibilità. Il Consiglio comunale nella stessa seduta, dovrà approvare anche gli indirizzi per le nomine nelle partecipate. Qui siamo al paradosso: il Sindaco ha già comunicato i nominativi di alcuni presidenti ed amministratori, primi tra tutti Marchetti e Cionco. A seguire Cristina Foglia e Jacopo Angeletti.

E già, perchè non è il Consiglio comunale che decide! Le nomine sono state già fatte e decise altrove attraverso i soliti mezzi trasparenti e meritocratici che piacciono tanto al PD. Il Consiglio comunale dovrà semplicemente ratificare scelte prese in altre stanze. Siamo tutti curiosi di ascoltare il dibattito.


DIFENDI OSIMO Maria Grazia Mariani – Candidato Sindaco





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2019 alle 14:22 sul giornale del 26 giugno 2019 - 3497 letture

In questo articolo si parla di attualità, elezioni, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8Xz





logoEV