Serrati controlli sul territorio della Val Musone. 34enne denunciato per aver venduto il fiorino già sottoposto a sequestro

1' di lettura 24/06/2019 - Nel week – end appena trascorso i Carabinieri della Compagnia di Osimo hanno svolto sul territorio della Val Musone e Riviera del Conero un servizio coordinato finalizzato alla prevenzione generale e più in particolare del fenomeno delle “stragi del sabato sera”.

Durante il servizio, che ha visto l’impiego complessivo di 13 militari e 5 autoradio, sono stati: vigilati i centri commerciali “Grotte Center e Cargopier”, lo scalo ferroviario di Osimo Stazione, autostazioni del trasporto pubblico urbano ed extraurbano; identificate 35 persone di cui 21 italiani e 14 stranieri; ispezionati 13 veicoli con i seguenti risultati: denuncia in stato di libertà di un cittadino italiano, per sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro disposto dall’Autorità amministrativa e violazione dei sigilli.

Più in particolare nel corso dell’attività in tratto, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile accertavano che il summenzionato G.G., queste le sue iniziali, 34enne, custode del Fiat Fiorino di sua proprietà ed oggetto di sequestro amministrativo quale sanzione accessoria della violazione prevista dall’art. 187 comma 8^ del Codice della strada (rifiuto all’accertamento della guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti), aveva illegittimamente venduto il veicolo nel mese di marzo, nonostante la sentenza di condanna del Tribunale di Ancona, emessa in data 24 luglio 2017, che ne disponeva la confisca.

L’uomo quindi, è stato deferito alla Procura della Repubblica del Tribunale di Ancona per sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro disposto dall’Autorità amministrativa e violazione dei sigilli.






Questo è un articolo pubblicato il 24-06-2019 alle 17:05 sul giornale del 25 giugno 2019 - 1505 letture

In questo articolo si parla di cronaca, controlli, territorio, denuncia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8VO





logoEV