Castelfidardo: 21 giugno, Festa europea della musica

1' di lettura 11/06/2019 - Il solstizio d’estate annuncia la festa della musica, evento inserito nel circuito Mibact che accomuna Castelfidardo alle più prestigiose piazze italiane e europee. Una giornata scandita da performance di ogni genere a partire dal concerto all’alba (5.15, Occhio di Horus) che ha come protagonista il trio composto da Luigino Pallotta alla fisarmonica, Claudio Mangialardi al contrabbasso e Lorenzo Alessandri alla batteria, impegnato in una performance jazz su arrangiamenti del maestro Pallotta.

Alle 18.00, ai giardini Mordini, Giovaninconcerto, esibizione degli allievi della scuola civica “Soprani” con vari strumenti su arie classiche; alle 19.00, all’occhio di Horus, irrompe invece il laboratorio di musica moderna.

Dalle ore 18.30 alle 00.00 presso la III Repubblica, "No Compromise Dj Set" - Borkia/Littdust - Alle 21.30 in Auditorium San Francesco, lo spettacolo serale degli Opus Zero: Matteo Giampieri (pianoforte), Carlo Sampaolesi (fisarmonica) e Joele Balestrini (fisarmonica) fondono in un’unica armonia genere classico e contemporaneo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2019 alle 15:58 sul giornale del 12 giugno 2019 - 581 letture

In questo articolo si parla di festa, castelfidardo, spettacoli, Comune di Castelfidardo, comune, musica dal vivo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8uI