Castelfidardo: Centro del riuso, approvato il regolamento

1' di lettura 31/05/2019 - Approvato all’unanimità nel corso del Consiglio Comunale di martedì scorso, il regolamento comunale per la gestione del Centro del Riuso, la struttura realizzata con il co-finanziamento della Regione Marche nell’area del Centro Ambiente di via Pio La Torre che sarà operativa entro la fine del mese di giugno.

L’Amministrazione sta curando gli ultimi dettagli relativi all’affidamento del servizio che sarà aperto tre giorni a settimana ed usufruibile da ogni residente iscritto al ruolo Tari in regola con i pagamenti, esibendo la green card.

La filosofia è quella di evitare lo spreco e rimettere in circolo ciò che a volte è superfluo, dandogli una seconda possibilità di vita e riutilizzo incoraggiando comportamenti ecologicamente corretti all’insegna della solidarietà sociale.

Ogni cittadino potrà conferire e ritirare gratuitamente materiale funzionante e in buono stato, tranne abbigliamento, coperte e materassi per ragioni igieniche. Il regolamento prevede in fase sperimentale un limite ai prelievi (due al mese e non più di 5 pezzi alla volta di diversa tipologia) e un tempo massimo di deposito di tre mesi, decorsi i quali si procederà d’ufficio allo smaltimento nell’isola ecologica.

Tutti gli articoli verranno codificati e fotografati e unitamente a quelli più voluminosi ed ingombranti andranno a comporre una sorta di bacheca virtuale onde evitare fenomeni di speculazione e di rivendita sul mercato nero e/o on line.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2019 alle 18:39 sul giornale del 01 giugno 2019 - 653 letture

In questo articolo si parla di attualità, rifiuti, castelfidardo, Comune di Castelfidardo, riciclo, recupero, materiali, materia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a793





logoEV