Elezioni Amministrative 2019: presentata la lista dei candidati di “Osimo Ecologia e Futuro” a sostegno del candidato sindaco Simone Pugnaloni

3' di lettura 19/05/2019 - Una lista che nasce dall’attenzione per i temi dell’ecologia e dello sviluppo sostenibile quali basi su cui costruire il futuro della città di Osimo. Sono 24 i candidati che hanno deciso di impegnarsi, a sostegno del sindaco Pugnaloni, identificandosi nell’ottimo lavoro svolto in questi anni dall’assessora uscente Michela Glorio, capolista di “Osimo Ecologia e Futuro”.

La presentazione dei candidati si è svolta questa mattina in una conferenza stampa presso la sede della coalizione che sostiene il candidato sindaco Simone Pugnaloni in Piazza Marconi.

“Non c’è associazione in città che non abbia apprezzato quanto fatto dall’assessora Michela Glorio in questi anni nelle deleghe di sua competenza – ha detto Pugnaloni – e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. In questa lista troviamo persone oneste e trasparenti che amano spendersi per il prossimo” Presente alla conferenza anche l’on. Luigi Giacco: “Osimo Ecologia e Futuro punta ad obiettivi veri, unici e verificabili”, ha detto l’ex parlamentare citando una massima di un famoso pedagogista.

Questi i principali risultati ottenuti nel mandato amministrativo che sta giungendo al termine: il contrasto al consumo indiscriminato del suolo con la retrocessione di circa 100 aree da edificabili ad agricole; la mitigazione del dissesto idrogeologico attraverso gli strumenti del contratto di fiume del Musone e gli Accordi Agro Ambientali d’Area (AAA) sul fosso di Offagna; la promozione della mobilità sostenibile attraverso la realizzazione di piste ciclabile e ciclovie intercomunali; il recupero di importanti siti archeologici come Fonte Magna e il sito archeologico di Montetorto a Casenuove; la valorizzazione della Osimo sotterranea che ha portato a triplicare il numero dei visitatori; il restyling di Casa CEA e del mercato coperto in centro storico; il raggiungimento del 75 per cento nella raccolta differenziata, collocando Osimo al primo posto nelle Marche fra le città con più di 25 mila abitanti.

Fra gli obiettivi per il futuro la capolista Michela Glorio ha ribadito la volontà di proseguire nel contrasto al consumo del suolo e nell’importanza di superare il contenzioso sul Prg al Tar Marche con la Provincia di Ancona, che da 10 anni tiene “in ostaggio” i proprietari terrieri coinvolti loro malgrado nella vicenda, nella lotta al dissesto idrogeologico, nella promozione di modelli di consumo e produzione responsabili come l’incentivazione dell’agricoltura biologica.

Sempre più attenzione all’attrattività turistica del territorio, attenzione alle fragilità sociali e nuove povertà e infine promozione e incentivazione di start-up innovative e che guardano allo sviluppo sostenibile del territorio. I nomi dei 24 candidati della lista “Osimo Ecologia e Futuro”: Michela Glorio, Stefano Agostinelli, Andrea Baleani, Franca Bartoli, Tiziano Cacciani, Samuel Carloni, Monica Ficosecco, Mattia Magagnini, Elisa Mazzieri, Marco Mignanelli, Stefania Nasuti, Catia Pagliarecci, Gabriele Paolinelli, Carla Pesaresi, Silvia Pigini, Anna Pisano, Dario Quattrini, Tommaso Spilli, Emidio Spina, Luciano Taborro, Giovanni Torriani, Michelangelo Tumini, Emilio Vaccaroni, Gabriele Villani.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2019 alle 11:42 sul giornale del 20 maggio 2019 - 1599 letture

In questo articolo si parla di politica, presentazione, elezioni amministrative, lista, Candidato Sindaco, programma elettorale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7Ev