Atletica: successi per l'Atletica Osimo ai campionati di prove multiple

2' di lettura 14/05/2019 - Ultimo fine settimana di aprile dedicato alle Prove Multiple, impegnativa specialità multidisciplinare dell’atletica leggera. E’ stato il campo di San Benedetto del Tronto ad ospitare il Campionato Regionale Individuale Marche – Abruzzo – Umbria di Prove Multiple cat. Sen/Pro/Jun/All. (valido come Campionato di Società Allievi – 1^ Prova Cadetti/e).

L’ASD Atletica Osimo ha onorato l’impegno con importanti risultati, portando avanti una piccola tradizione in questa specialità, alla quale ha sempre tenuto in modo particolare. Atlete ed atleti osimani hanno partecipato in più occasioni ai Campionati Italiani, arrivando anche sul podio.

Ed era tradizione, fino a pochi anni fa, l’organizzazione del Campionato Regionale, da parte dell’Atletica Osimo, presso l’impianto della Vescovara. Parlando di risultati, successo per il cadetto osimano Filippo Iurini, primo nella classifica dell’Esathlon con 3283 punti.

Questi i risultati parziali: 2.54.85 nei 1000 m; 1.62 nel salto in alto; 5.10 nel salto in lungo (personal best), 27.59 nel lancio del giavellotto (pb); 15.66 nei 100 hs (pb); 20.47 nel lancio del disco. Nella stessa gara, sesto ed ottavo posto tra gli atleti regionali, rispettivamente per Francesco Mezzelani e Luca Sampaoli.

Nella classifica finale del Pentathlon Cadette (600 m, alto, lungo, giavellotto, 80 hs.), seconda posizione regionale per Serena Frolli con 3009 punti, seguita subito dopo da Fatima Ezzara Houti con 2675 punti; sesto e settimo piazzamento per Giada Pasqualini e Chiara Catena.

Nelle categorie superiori, si sono ben comportati gli atleti del Team Atletica Marche di provenienza Atletica Osimo. Vittoria nel Decathlon Allievi per Emanuele Ghergo con 5943 punti, con i seguenti risultati: 12.47 nei 100 m. (pb); 16.31 nei 110 hs. (pb); 55.03 nei 400 m; 4.32.90 nei 1500 m (pb); 1.80 nell’alto (pb); 3.50 nell’asta; 5.81 nel lungo (pb); 37.90 nel disco (pb); 39.51 nel giavellotto (pb); 12.66 nel peso (pb).

Numerosi i miglioramenti dei primati personali; lo stesso punteggio finale migliorato da Ghergo, costituisce la terza prestazione stagionale in Italia nel Decathlon Allievi (Emanuele Ghergo impegnato nel lancio del peso, nella foto M. Matteucci – Atl. Sangiorgese).

Per i compagni osimani della TAM, seconda piazza per Ionut Manolache nel Decathlon Juniores con 4754 punti; seconda posizione per Greta Luchetti nell’Eptahlon Promesse (100 hs, 200 m, 800 m, alto, lungo, giavellotto e peso) con 3656 punti e per Giulia Tonti nell’Eptathlon Juniores con 3532 punti, risultato quest’ultimo che le consente la partecipazione ai Campionati Italiani di categoria.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2019 alle 11:20 sul giornale del 15 maggio 2019 - 1151 letture

In questo articolo si parla di sport, risultati, gare, atleti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7sO





logoEV