Avviso pubblico da 2 milioni di euro per ITS: approvate linee guida

2' di lettura 20/03/2019 - Approvate le linee guida per la predisposizione dell’avviso pubblico da 2 milioni di euro relativo alla definizione dell’offerta formativa pubblica da sviluppare attraverso gli Istituti tecnici superiori ITS riconosciuti con sede legale nelle Marche – biennio 2018-2020.

L’intervento prevede il riconoscimento di un sostegno finanziario fino a 250mila euro ciascuno, per un massimo di 8 percorsi biennali di Istruzione tecnica superiore con classi di almeno 25 allievi, attivati sul territorio regionale entro il 31.10.2018 e approvati con l’avviso che verrà pubblicato nei prossimi giorni.

“La Regione Marche – spiega l’assessore all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro Loretta Bravi - da anni promuove la formazione tecnica superiore sul territorio regionale perché la ritiene strategica per qualificare le professionalità necessarie alle imprese locali per rafforzare la loro competitività sui mercati, attraverso l’innovazione dei loro sistemi organizzativi, di processo e di prodotto. Proprio in considerazione dell’importanza di elevare ulteriormente la qualità della formazione ITS per il tessuto produttivo marchigiano e per favorire l’occupabilità dei giovani, per ciascun percorso formativo approvato nell’ambito di questa tipologia di offerta, abbiamo stanziato come giunta regionale, grazie al Fondo sociale europeo, un contributo finanziario integrativo di 7 euro all’ora per allievo rispetto alle risorse messe a disposizione dal MIUR e dalle imprese che partecipano alla Fondazione, per un totale di 300mila euro”.

I percorsi di formazione si sviluppano su 1.800 ore di lezioni teoriche e pratiche, con una parte di stage ed un esame finale.

“La valenza dell’offerta formativa – continua Bravi – risiede soprattutto nel fatto che le imprese locali del settore d’intervento del percorso partecipano attivamente al trasferimento di competenze agli allievi che hanno quindi la possibilità di formarsi in maniera concreta per inserirsi prontamente nel mondo del lavoro”.

Attualmente gli ITS con sede legale e operativa nelle Marche riconosciuti sono 4:
ITS Tecnologia e Made in Italy di Recanati;
ITS Smart nuove tecnologie per il made in Italy di Porto Sant’Elpidio;
ITS Turismo Marche per tecnologie innovative per i beni e le attività culturali di Fano
ITS Efficienza energetica di Fabriano.

Le Fondazioni operano in rete su tutto il territorio marchigiano.

Alle Fondazioni aderiscono: istituti di istruzione di II grado, università, imprese agenzie formative, centri di ricerca ed enti locali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2019 alle 11:45 sul giornale del 21 marzo 2019 - 647 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, ITS, sistema its

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5xw