Castelfidardo: inseguimento durante la notte e recupero della refurtiva sottratta in due aziende del luogo

13/03/2019 - Alle ore 03,30 di martedì, in Via Torres a Castelfidardo, nel corso di specifici servizi finalizzati a contrastate il fenomeno dei furti in abitazione e ai danni di esercizi commerciali, i Carabinieri della locale Stazione hanno intercettato un Fiat Ducato furgonato, che viaggiava con andatura sostenuta, in direzione Loreto.

I militari, insospettiti dalla situazione, hanno intimato l’alt per un controllo, ma l’autocarro si è allontanato a forte velocità. Nonostante l’inseguimento dell’equipaggio dell’Arma, i fuggitivi, due persone, sono riuscite a dileguarsi a piedi nella campagna circostante, facendo perdere le loro tracce.

Dai primi accertamenti è risultato che il veicolo è stato asportato poco prima dal parcheggio di una ditta del posto, insieme a del denaro trafugato dai distributori automatici di bevande.

Inoltre all’interno dell’abitacolo è stata rinvenuta refurtiva varia, asportata in un’altra azienda, composta da una livella laser 3D, un soprammobile a forma di coccodrillo, una scacchiera in pietra di marmo, attrezzi atti allo scasso, in particolare una grossa cesoia, una mazza per l’edilizia ed un piede di porco.

La refurtiva è stata restituita alle vittime dei furti. I mirati servizi preventivi, che si inquadrano in una più ampia attività disposta dal Comando Provinciale di Ancona per arginare i reati predatori, continueranno nei prossimi giorni.






Questo è un articolo pubblicato il 13-03-2019 alle 12:59 sul giornale del 14 marzo 2019 - 4357 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, ladri, furto, articolo, scappare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5gZ