Judo: 3 medaglie al Gran Prix di Genova Cadetti

11/03/2019 - Sabato 9 e Domenica 10 marzo 2019, presso il Palasport RDS Stadium di Genova si è svolta la seconda prova Nazionale FIJLKAM del Gran Prix dedicato ai Cadetti (2004-2002) e agli Juniores (2001-1999).

Ben 3 medaglie di bronzo sono arrivate al JUDO CLUB SAKURA OSIMO ASD dai cadetti, e affrontare una gara importante dopo appena una settimana dalla Finale del Campionato Italiano, che ci ha lasciato un po' di amaro in bocca per i due 5 posti e un 10 posto raggiunto, non era semplice affrontare con la testa giusta questa gara.

I 3 cadetti hanno veramente dimostrato che ancora hanno voglia di dare e fare tanto, i primi a combattere è stata la categoria maschile, MASSACESI YURI kg. 46 vince il primo ma non brilla, si riscatta poi nel secondo incontro dove piazza un wazari ad un avversario valido, purtroppo si arrena nell’incontro di semifinale con il vincitore del campionato italiano anche perché lo soffre di testa, nella finalina invece tira fuori qualcosa in più anche se aveva davanti a lui un atleta con qui ci ha vinto e perso altre volte, riesce a piazzare di nuovo wazari e vince la medaglia di bronzo su 20 atleti.

L’altro cadetto, del Judo Yawara che si allena con noi, è VERDECCHIA RICCARDO kg. 55 che fa un gara da incorniciare in un’affollata categoria di ben 59 atleti, vince 6 incontri a suon di ippon, arrenandosi solo in un incontro con l’atleta che arriverà poi secondo, non demorde e da tutto su tutti gli incontri anche con atleti di livello che si conoscono, una medaglia di bronzo che sia un inizio di un prosieguo di successi,

Altri due cadetti maschili invece non hanno raggiunto una posizione di prestigio, GIULIODORI NICOLA kg. 73 vince e perde 1 incontro e si ferma, storia diversa per CARINI LUCA kg.81 alla sua prima esperienza in una gara importante ma se non demorderà potrà dire la sua prima o poi.

La terza medaglia invece la conquista l’unica rappresentante femminile cadetta del nostro club SPADONI MARGHERITA kg. 57 che parte però con un atteggiamento negativo, vince i primi 3 incontri ma con troppa sofferenza, perde la semifinale per non aver combattuto, si riscatta poi nella finalina gestendo l’incontro come avrebbe dovuto fare dall’inizio della competizione, una medaglia di bronzo su 40 atlete comunque che serviva per togliere ancora l’amaro del campionato italiano.

Gara da dimenticare per i 3 juniores in gara che portano a casa solo 2 vittorie e 4 sconfitte, PROIETTI MATTIA, STAFFOLANI STEFANO e DI RENZO MANNINO STEFANO.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2019 alle 15:46 sul giornale del 12 marzo 2019 - 1383 letture

In questo articolo si parla di sport, osimo, judo, judo club sakura, risultati, gare, atleti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5bd