Pallanuoto (serie C): Osimo primo stop a Perugia.

21/02/2019 - Arriva la prima sconfitta per la Team Osimo Nuoto a Perugia contro la Libertas Rari Nantes, che si conferma in vetta alla classifica. Prestazione sotto tono degli osimani, quasi mai in partita, apparsi spaesati e arrendevoli.

Coach Cappelloni imposta inizialmente una difesa a zona e gran movimento in attacco alla ricerca della superiorità numerica, atteggiamento premiato che porta a subire solo 4 goal in due tempi e a guadagnare ben 7 espulsioni temporanee, a cui però fa seguito un solo goal, dopo ben 6 errori consecutivi con l’uomo in più.

Minate le certezze, i senza testa a parità numerica faticano oltremodo ad essere pericolosi per via di un ottima difesa perugina, molto più abituata alla vasca corta. Gara mai in discussione che riserva emozioni solo nell’ultimo tempo, dove, a partita ormai compromessa, Osimo, liberata dal risultato, fa saltare gli schemi riversandosi in area avversaria con maggiore sfrontatezza, segnando in 180 secondi 3 dei 4 gol complessivi, aumentando i rimpianti di un match che poteva svilupparsi su un maggior equilibrio.

Così coach Cappelloni: “Questa sera siamo stati sfortunati in avvio con 3 pali su altrettante conclusioni in superiora numerica, da lì in poi abbiamo avuto paura di sbagliare, diventando statici e prevedibili. Sapevamo che quest’anno ci sono almeno un paio di squadre più attrezzate di noi e la Libertas Rari Nantes è una di queste.

Sicuramente ha influito negativamente anche il fattore campo: la nostra squadra statisticamente si esprime molto meglio in vasca lunga, mentre questa della Pellini mal si addice alle caratteristiche dei nostri giocatori.

Dobbiamo dar merito anche all’avversario che ha impostato la partita in maniera corretta, mentre noi sicuramente non abbiamo fatto la nostra miglior prestazione. In settimana analizzerò con la squadra ciò che non è andato e sono sicuro che riusciremo a convertire la lezione subita in energia positiva per tornare vincenti già a partire da sabato prossimo.”

Libertas Rari Nantes Perugia: Di Meo L., Penniecili M., Cimbali M., Cammarota R., Testi F. (2), Bioncalana G., Milletti M. (2), Corradi T., Bartocci G. (1), Somaglia E., Cimbali N. (4), Barelli F. (1)

Team Osimo Nuoto: Ricciotti L., Agostinelli M., Bersacchia L., Baleani M., Martedì E.(1), Orsetti D., Gasparri M., Frati M (1), Grilli M. (2), Matteucci E., Vaccarini D., Forgione M., Ricciotti A.

1°tempo 2-0

2° tempo 4-1 (2-1)

3°tempo 5-1 (1-0)

4°tempo 10-4 (5-3)

Sabato 23 al Passetto di Ancona ore 16:15, altra gara delicata per la Team che ospiterà la neopromossa Gryphus Perugia, fra le note più sorprendenti di questo inizio campionato, prima a braccetto con Libertas Rari Nantes e Progetto Pescara.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2019 alle 15:33 sul giornale del 22 febbraio 2019 - 971 letture

In questo articolo si parla di nuoto, sport, osimo, campionato, squadra, partita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4wV