Consigliera comunale Mariani: "sicurezza in Osimo, le telecamere non bastano. Serve ordine,decoro e pulizia"

08/02/2019 - I ladri hanno dichiarato guerra: da quasi due settimane furti ovunque. Il Sindaco continua con la storiella di nuove telecamere. Peccato che quando servono non funzionano mai. Le telecamere sono certamente necessarie, la videosorveglianza è una valida tecnologia al servizio delle forze di polizia, ma non sufficiente ad arginare la microcriminalità se non c’è neanche chi le sorveglia o chi si occupa della manutenzione, ma soprattutto se non ci sono uomini sul territorio.

Una videocamera non impedisce ad un cittadino di subire un furto o uno stupro o altro tipo di violenza! Non si può parlare di sicurezza se in una Città non si pretende ordine, decoro e pulizia. Non si può parlare di sicurezza se non mandiamo gli uomini della Polizia Municipale sul territorio.

Non si può parlare di sicurezza se non si condanna chi imbratta beni di interesse storico ed artistico. Non si può parlare di sicurezza se non si contrastano i fenomeni di accattonaggio. Non si può parlare di sicurezza se non si combatte l’abusivismo di ogni genere.

Non si può parlare di sicurezza se non si sostengono i cittadini contro le truffe. Non si può parlare di sicurezza senza una riqualificazione urbana. Non si può parlare di sicurezza se non si attuano politiche di contrasto all’uso smodato di alcool e droga. Caro Sindaco, la storiella delle telecamere è solo retorica.


Maria Grazia Mariani - consigliere comunale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2019 alle 09:55 sul giornale del 09 febbraio 2019 - 804 letture

In questo articolo si parla di opposizione, sicurezza, politica, territorio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a36D





logoEV