Judo: il Club Sakura di Osimo, finale di campionato italiano a squadre cadetti categoria A1 – Follonica

08/10/2018 - Domenica 07 ottobre si sono svolti al Palagolfo di Follonica (Toscana) i Campionati Italiani CADETTI divisi in serie A2 e A1. Il Judo Sakura Osimo asd in merito alla classifica nazionale, ha partecipato alla serie A1 dove si trovano le squadre più forti d’Italia; la nostra squadra era composta da 3 atleti del Sakura Proietti Mattia e Staffolani Stefano kg. 60 e Giuliodori Nicola kg. 66 più 2 atleti in prestito da altre società: Luca Castelli kg. 81 del Judo Club Urbisaglia e Rossi Lorenzo kg. +81 del Judo Club Sakura Arma di Taggia.

Certamente noi non eravamo la squadra da battere, ma non volevamo essere neanche la squadra “materasso” e con orgoglio i nostri atleti si sono battuti con cuore tanto che, dietro le sfortune di percorso, hanno raggiunto un importantissimo 5 posto sulle 16 società partecipanti. Nel primo incontro schieriamo tutti e 5 gli atleti spostando in categoria superiore Staffolani e Giuliodori; siamo contro una società della Lombardia “Le Sorgive” con i quali vinciamo 4 a 2.

Nel secondo incontro abbiamo il ”Kumiai”, società del Piemonte molto quotata, ma la fortuna non è dalla nostra parte, vinciamo il primo incontro con Proietti ma perdiamo i successivi due, sale sul tatami Castelli che padroneggia l’incontro ma purtroppo in una fase a terra si infortunia ad un ginocchio ed è costretto ad abbandonare la gara perdendo.

Anche se arriva una vittoria nell’ultimo incontro da Rossi non ci è sufficiente per conquistare la semifinale, perdiamo 3 a 2. I componenti della squadra purtroppo si riducono a 4 e nei ripescaggi non sarà facile raggiungere la finalina.

Nei ripescaggi abbiamo di fronte una squadra Pugliese “L’Angiulli” schieriamo 4 atleti, Proietti a 60 Staffolani a 66 Giuliodori a 73 e Rossi a + 81. Partono con 2 vittorie Proietti e Staffolani, nel combattimento di Giuliodori capita un'altra sfortuna, non volutamente purtroppo gli sfugge la presa e si crea un’azione proibita dal regolamento e viene squalificato dalla gara…..

Rossi vince e con 3 vittorie a 2 il nostro cammino prosegue, ma con 3 atleti. Per poter accedere alla finalina, l’incontro da superare è contro una squadra Toscana “Kodokan Sant’Angelo” che schiera 5 atleti contro noi in 3. E’ stato l’incontro più bello tra i 5 disputati, i nostri atleti ci credono e mettono tutto quello che hanno;, partiamo già con due vittorie a favore degli avversari ma la grinta e la tecnica vincono su tutto e portiamo a casa l’incontro 3 a 2. Siamo in finalina con soli 3 atleti.

Nella finalina i nostri 3 atleti Proietti Staffolani e Rossi ce la mettono tutta abbiamo di fronte una squadra Laziale “Fitness Nuova Florida” che schiera di nuovo 5 atleti. Vinciamo il primo incontro, Staffolani mette l’anima anche nella categoria non sua ma non riesce nell’impresa, mentre Rossi vince il suo incontr; perdiamo 3 a 2 ma con tanta soddisfazione e i complimenti di chi ci ha seguito da fuori.

Un risultato che crediamo sia di rilievo in quanto tutti gli atleti della squadra hanno dimostrato che alla fine forse eravamo una squadra da temere. Un grazie infinito ai nostri atleti Sakura: Proietti Mattia, Staffolani Stefano e Giuliodori Nicola, oltre a Fusella Davide che non ha potuto partecipare attivamente alla gara per un problema ad un braccio.

Un grazie soprattutto alle società che hanno affrontato con noi questo Campionato Italiano , il Maestro Ferrigno Alberto del Judo Club Sakura Arma di Taggia e il suo atleta Rossi Lorenzo, e il Maestro Contigiani Mauro del Judo Club Urbisaglia e il suo atleta Castelli Luca.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2018 alle 11:46 sul giornale del 09 ottobre 2018 - 1475 letture

In questo articolo si parla di sport, osimo, judo, judo club sakura, campionato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aY0G