Intervento Conad nel sottopasso di via Montefanese, Osimo si colora con i disegni delle scuole

07/10/2018 - Osimo, 7 ottobre 2018 – Una vera e propria galleria d’arte affidata ai giovani scolari del territorio è quella che è stata inaugurata sabato mattina a Osimo. Ad ospitare la mostra permanente di disegni è un luogo insolito, ovvero il sottopassaggio pedonale di via Montefanese, che consente l’attraversamento in sicurezza di una delle principali arterie cittadine.

Al taglio del nastro erano presenti il vice sindaco, Mauro Pellegrini, i soci del negozio Conad di Osimo, una rappresentanza della cooperativa Commercianti Indipendenti Associati-Conad e il parroco don Paolo Sconocchini per la benedizione di rito. Ma i veri protagonisti sono stati loro gli oltre duecento bambine e bambini degli istituti comprensivi “C. Giulio Cesare”, “F.lli Trillini” e “Bruno da Osimo”, artisti in erba che – assistiti dai loro insegnanti - nei mesi scorsi si sono cimentati in disegni, con tecnica libera, che hanno spaziato dalle scene di fantasia alle riproduzioni di alcuni luoghi ed edifici simbolo di Osimo.

L’intervento di recupero del sottopassaggio, con le pareti abbellite da colori e dalle immagini degli alunni, è stato voluto e sostenuto da Commercianti Indipendenti Associati-Conad e dalla associata Palm snc, società che gestisce il punto vendita Conad di via Montefanese, inaugurato la scorsa primavera.

L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio dal Comune di Osimo. “Avevamo pensato a una iniziativa per il nostro territorio, qualcosa che potesse restare e restituire a Osimo un angolo di città reso ancora più bello, nell’interesse di tutta la cittadinanza e dei tanti turisti – commenta Pino Carmenati, socio titolare del Conad di Osimo.

Il sottopassaggio è stata per noi una scelta naturale: è il collegamento pedonale che porta al nostro negozio e necessitava di un intervento di miglioria. Ci siamo fatti carico di ciò con un progetto di valenza civica, per restituire ai nostri concittadini questo attraversamento, trasformato in una sorta di piccolo museo.

Alle pareti hanno trovato posto infatti tanti disegni colorati degli alunni delle scuole primarie locali, che ringraziamo unitamente ai loro insegnanti: è grazie alla loro fantasia, alla loro bravura, al loro amore per questa città che è stato possibile trasformare completamente il sottopasso. Da ora in poi sarà certo più piacevole per tutti fare questo tratto di cammino, tra i colori e le scene nati dallacreatività delle generazioni più giovani”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2018 alle 16:04 sul giornale del 08 ottobre 2018 - 2423 letture

In questo articolo si parla di attualità, inaugurazione, sottopasso, scuole, disegni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aY9a