Pallavolo(maschile serie B unica): la Nova Volley è un mix di giovani ed esperti. Giannini, “per i playoff ci siamo anche noi”

19/08/2018 - Qualche giorno di riposo nella sua Porto Potenza prima di partire con la stagione della Nova Volley. Lo attende il ruolo di allenatore della squadra di serie B unica ma anche la gestione del settore giovanile nel ruolo di direttore tecnico.

E’ breve il periodo di vacanza di Romano Giannini, 48 anni, ed una passione lunga 365 giorni all’anno per la pallavolo. Guardando alla serie B unica maschile l’obiettivo è fare meglio dell’anno scorso.

“Quando sulla maglia hai scritto Loreto non puoi mai pensare di giocare un campionato anonimo – ha detto il tecnico alla seconda stagione alla Nova Volley – perché in questa città c’è tradizione e passione per la pallavolo. Nella passata stagione, per essere una neopromossa abbiamo fatto benissimo. Quest’anno abbiamo cambiato alcune cose riconfermando 4 elementi e puntando su un mix di giovani talenti e giocatori più esperti”. Difficile misurare le forze in campo degli avversari. Fano, Bari e Pineto sono considerate squadre da vertice della classifica ma anche San Giustino non scherza. “Non è questione di fare i modesti o di gettare acqua sul fuoco. Quando fai sport devi giocare sempre per vincere e io quando perdo non mi diverto mai. Sulla carta ci siamo anche noi per la lotta playoff ma sarà il campo a doverlo decretare”.

Rinnovata la diagonale palleggiatore-opposto, e poi c’è il valore aggiunto rappresentato da un big come Simone Spescha. “L’ingaggio di Spescha è un regalo del presidente Massaccesi perché si sono create le condizioni perché fosse assunto nella Massaccesi Auto e di conseguenza che potesse giocare con noi” – spiega Giannini.

“Per quanto riguarda tutti gli altri ragazzi a partire dalle conferme di Nobili, Marco Massaccesi, Leoni ed Angeli, così come gli ingaggi di Giuliani, Scuffia, Stoico e dei più giovani, sono frutto di scelte tecnico-tattiche precise combinate alla voglia di tutti questi ragazzi di vestire la maglia della Sampress Nova Volley”. Niente squadre emiliane ma trasferte in Puglia. “Cambia poco. Noi scendiamo in campo per giocare. Troveremo campi probabilmente caldi. Dovremo dimostrare di avere carattere” – insiste Giannini che si radunerà con i suoi ragazzi mercoledì 29 agosto per iniziare il lavoro.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-08-2018 alle 17:59 sul giornale del 20 agosto 2018 - 282 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, squadra, mister

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXBs