M5S: "lo sceriffo della TARi"

12/02/2018 - Il braccio di ferro che l'amministrazione comunale sta facendo con artigiani e imprenditori di Osimo e le relative associazioni di categoria sulla questione delle cartelle esattoriali della TARI, denota l'arroganza e la mancanza di una visione strategica e di capacità politica di Pugnaloni & Co.

Dopo aver appioppato sberle alla Bud Spencer alle imprese del territorio già in difficoltà per la crisi economica, il sindaco ora si sorprende che queste si siano rivolte al Garante del contribuente, anzi quasi si risente per questo.

Della serie: buscate e non reagite! Poi prosegue lasciando intendere che anche se il Garante dovesse dare ragione alle associazioni di categoria, (essendo il parere del Garante autorevole, ma non vincolante), il Comune proseguirebbe comunque senza annullare le cartelle.

Della serie: faccio come mi pare! Infine continua con la narrazione fantasy , (ma sarebbe meglio dire horror), della favoletta che grazie al recupero delle imposte delle “aziende cattive” che hanno evaso negli anni scorsi la TARI, abbasseranno la tariffa a tutti i cittadini nel 2018. Tale clamoroso abbassamento ad oggi sarebbe di ben... udite, udite: il 2,63%.

Tutto questo, non ci piace. Lo ribadiamo. E non ci piacciono neanche i due pesi e due misure dell'amministrazione quando fa lo scerif fo nell'esigere le imposte dai contribuenti e poi quando piange lacrime di coccodrillo giustificandosi che i servizi a quegli stessi contribuenti non possono essere garantiti come in passato perché lo Stato centrale, quindi lo stesso PD che sta al governo di Osimo e del Paese, non trasferisce più un soldo agli enti locali.

Siccome ci è giunta più di una voce che gran parte delle contestazioni mosse dalla Andreani Tributi, incaricata da ASTEA di verificare eventuali evasioni della TARI, si stanno rivelando delle clamorose bolle di sapone, intanto per capirci qualcosa abbiamo fatto un accesso agli atti ad ASTEA per conoscere il numero e gli importi delle posizioni contestate come irregolari dalla Andreani Tributi stessa. Restate sintonizzati.

Vi faremo sapere.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2018 alle 15:25 sul giornale del 13 febbraio 2018 - 710 letture

In questo articolo si parla di opposizione, politica, osimo, Movimento 5 Stelle, Garante del contribuente, Movimento 5 Stelle Osimo, TARI

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRB6