Loreto: sabato 10 febbraio convegno nazionale delle città per la fraternità. Sarà presente Monsignor Fabio Dal Cin

08/02/2018 - Loreto si conferma un patrimonio civico e spirituale italiano e torna alla ribalta sulla scena nazionale essendo stata scelta come città designata ad ospitare "La città luogo di fraternità?", il convegno che ha appena ottenuto, tra gli altri, il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed è promosso dall' Associazione Città per la Fraternità e dalla stessa amministrazione comunale di Loreto attraverso il consigliere delegato Gabriella Cocchia e l'Assessorato al Turismo retto da Fausto Pirchio.

L'appuntamento, previsto sabato 10 febbraio al Teatro Comunale in Piazza Garibaldi a partire dalle ore 15.30 , ripropone nuovamente la città mariana come un centro strategico dell'attività culturale e civile del territorio marchigiano e, più in generale del Paese stesso.

Del resto essa è stata tra le città che hanno fondato l'Associazione, nata per contribuire al principio della fraternità nella vita politica italiana ed internazionale, in particolare negli Enti Locali, prendendo ispirazione dal pensiero di Chiara Lubich - già dichiarata cittadina onoraria di Loreto - e dagli indirizzi del suo Movimento dei Focolari.

E sarà quindi proprio Loreto, quest'anno, nel decimo anniversario della nascita dell'Associazione ma anche della scomparsa della stessa Lubich, ad assumere su di sé la responsabilità di farsi portavoce e bandiera di quella rete di Comuni ed Enti Locali impegnati nella valorizzazione di un impegno pubblico e politico, da intendersi nel senso più ampio, ispirati alla pace e alla giustizia sociale, oltre che alla fraternità.

" Siamo onorati di ospitare questo incontro di elevato profilo etico, la nostra città vuole continuare a porsi come un riferimento per chi crede in un percorso condiviso tra la politica e la propria comunità di riferimento " dice il sindaco Paolo Niccoletti che introdurrà la giornata alla presenza di Monsignor Fabio Dal Cin , vescovo di Loreto e del sindaco di Pisa e vice presidente dell'Associazione Marco Filippeschi.

Dopo le relazioni di Elena Granata del Politecnico di Milano e Marco Luppi, docente di Storia presso l'Università Sophia Incisa di Luppiano, chiuderà l'incontro il conferimento del 9° Premio Chiara Lubich per la Fraternità.






Questo è un articolo pubblicato il 08-02-2018 alle 20:53 sul giornale del 09 febbraio 2018 - 556 letture

In questo articolo si parla di convegno, segni e suoni, presidenza del consiglio dei ministri, fraternità, movimento dei focolari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRwb