Offagna: probabile commissariamento della Pro Loco. A breve nuova assemblea dei soci

11/01/2018 - Si è svolta lunedì 8 gennaio, ad Offagna l'assemblea dei soci della Pro Loco che aveva lo scopo di fare il punto della situazione per l'organizzazione delle attività culturali del borgo. Presenti all'assemblea il Sindaco Capitani, l'assessore Bartoli ed il Presidente dell'Umpli, oltre a 45 soci della Pro Loco.

Di fatto dall'assemblea è emerso situazione non trasparente nei bilanci portando alla luce un debito accomulato nei decenni da parte della Pro Loco di 98mila euro. A seguito infatti di questa situazione,avendo la Pro Loco una convenzione con il Comune per il Museo della Rocca, ci spiega l'assessore Bartoli, l'amministrazione si è vista costretta, non vedendosi fornire i bilanci sospendere la stessa convenzione.

La situazione da affrontare, in tempi brevi, è quella di commissariare l'attuale Pro Loco e ricostituirne un altra così da preservare le iniziative, tra cui le Feste Medievali, del Borgo. Dei 45 soci presenti la maggioranza ha votato per il commisariamento, che ora seguirà un percorso di verifiche e controlli.

La cifra del debito accumulato è ripartito in 36mila euro di IVA non pagata, 37mila euro non dati ai fornitori nel corso delle feste medievali e 25mila euro che mancano all'appello.

Un' altra situazione economicamente difficile che l'amministrazione Capitani si trova ad affrontare e gestire ma è lo stesso assessore Bartoli ha spiegarci che è gia programmata per venerdì 19 gennaio un altra assemblea pubblica per costituire una nuova Pro Loco ed assicurare alla comunità di Offagna l'organizzazione delle Feste Medievali e di altri attività culturali.





Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2018 alle 17:11 sul giornale del 12 gennaio 2018 - 3016 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune, assemblea, Pro Loco, feste medievali offagna, bilanci, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQBa





logoEV