Pallavolo(maschile serie B unica gir.E): la Sampress ha ripreso la marcia superando Pescara. Areni, libero: “prestazione autoritaria e vittoria meritata. Complimenti alla squadra”

09/01/2018 - Il turno dopo la sosta per le festività natalizie regala sempre mille sorprese e risultati inaspettati. Con questa consapevolezza, la Sampress Nova Volley non ha voluto farsi sorprendere giocando un match di grande qualità e sostanza battendo Pescara in meno di un’ora di gioco effettivo.

Tra i protagonisti il libero Cristian Areni, 20 anni da compiere il prossimo 23 gennaio ed autore di una buonissima partita come tutti i suoi compagni. “Siamo contenti intanto per la vittoria perché i punti ci servivano – ha detto – ma anche per la prestazione.

Siamo scesi in campo con la giusta cattiveria agonistica perché lo staff tecnico ci aveva messo in guardia dalle insidie del match e dal non sottovalutare un avversario che, seppur in difficoltà di classifica, ha saputo vincere ad Osimo”.

La Sampress avrà nel prossimo turno un match molto simile rispetto a quello vinto domenica per 3-0 andando a giocare sul campo di Morciano. “La Rovelli che abbiamo già affrontato in pre- campionato – ha aggiunto Areni - sta vivendo un buon momento ed è reduce da due vittorie nelle ultime due gare interne.

Sarà sicuramente un’altra partita dura da preparare al meglio”. L’ultima di andata la formazione del presidente Massaccesi la disputerà poi in casa contro la Gibam Fano. Sotto l’aspetto personale, Areni, che è uno dei più giovani del gruppo, ha spiegato il suo percorso di crescita. “Il ruolo del libero è molto particolare e richiede tanta fiducia da parte dei compagni.

Per altro noi siamo in due per una maglia perché Dylan Leoni ha anche più esperienza di me pur avendo caratteristiche tecniche diverse. Sto crescendo e migliorando che è l’obiettivo primario che mi ero posto per questa stagione nella quale sapevo di confrontarmi con un campionato molto competititivo e con difficoltà superiori rispetto a quelle vissute l’anno scorso”.

Dove possa arrivare la Sampress è difficile dirlo anche se Cristian Areni, studente di economia all’Università Politecnica delle Marche ha le idee chiare. “Intanto dobbiamo raggiungere la quota salvezza prima possibile e non credo ci manchi molto.

Già vincendo a Morciano faremmo un ulteriore grande passo avanti. Poi avremo tante partite stimolanti a partire dai match con le migliori come Portomaggiore e Montalbano ma anche la trasferta di Forlì oltre ai derby. Sono convinto che possiamo divertirci molto” – ha concluso.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2018 alle 10:00 sul giornale del 10 gennaio 2018 - 1060 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, campionato, partita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQvy