Lega del Filo D'Oro: inaugurato il primo lotto del nuovo Centro Nazionale

01/12/2017 - Grande festa per l’inaugurazione del primo lotto del nuovo Centro Nazionale dell’Associazione che da oltre 50 anni si occupa della cura e della riabilitazione delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali nel nostro Paese.

Il taglio del nastro alla presenza della Presidente della Camera On. Laura Boldrini. Tutto nel nuovo Centro è pensato e progettato per assicurare alle persone, anche con gravi disabilità, la più completa vivibilità e fruibilità di ogni spazio. 

Alla cerimonia di venerdì  hanno preso parte, oltre alla Boldrini e a numerose altre autorità,  il Presidente delle Marche Luca Ceriscioli , l’Arcivescovo di Ancona-Osimo Angelo Spina, il Prefetto di Ancona Antonio D'Acunto. A fare gli onori di casa  il Segretario generale  della Lega del Filo D'Oro  Rossano Bartoli. Il nuovo Centro Nazionale, di cui sono iniziati i lavori nel 2013, accorperà in un unico luogo tutti i servizi, ambulatori, uffici e residenze attualmente distribuiti nel territorio di Osimo.

La nuova struttura permetterà alla Lega del Filo d’Oro di migliorare la qualità dei servizi, diventando un polo all’avanguardia per la riabilitazione delle persone sordocieche, equiparabile alle principali organizzazioni europee.

Il nuovo fabbricato permetterà il raddoppo dei posti del centro diagnostico (da 4 a 8), dimezzando i tempi di attesa per la valutazione iniziale. Anche l’attesa per i trattamenti intensivi sarà più breve e ogni utente, bambino, ragazzo e adulto, potrà essere seguito da vicino nel suo percorso grazie alla presenza delle foresterie per le famiglie.

In Italia, secondo uno studio Istat, ci sono 189mila persone sordocieche. Di queste, 6 su 10 vivono confinate in casa e 1 persona su 2 vive una condizione di disabilità ancora più complessa sommando alle minorazioni sensoriali anche problemi motori e, 4 volte su dieci, deve fare i conti con disabilità intellettive.

“Oggi per noi della “Lega” è un giorno memorabile perché proprio in concomitanza con la ricorrenza dei 50 anni di attività del Centro di Osimo ci troviamo a celebrare insieme a tutti voi l’inaugurazione del primo lotto del nuovo Centro Nazionale, il progetto più rilevante mai realizzato dalla nostra Associazione – ha dichiarato Francesco Marchesi Presidente della Lega del Filo d’Oro. – Voglio ringraziare tutti coloro che hanno sostenuto la costruzione del nuovo Centro e quanti, Istituzioni, utenti, famiglie, personale, collaboratori, volontari, hanno partecipato alla cerimonia di inaugurazione di questa mattina.”

 Il nuovo Centro, una volta completato, occuperà una superficie di 56 mila mq e 24 mila mq di spazi verdi e sarà composto da 9 edifici, 37 tra ambulatori medici – per la diagnosi e la riabilitazione – e laboratori per l’attività occupazionale, 40 aule didattiche, foresterie per i familiari, 4 palestre per la fisioterapia e 2 piscine per l’idroterapia. Gli utenti, anche con problemi motori gravi, potranno fruire di spazi interni ed esterni appositamente concepiti e attrezzati per le loro esigenze e con tutti gli accorgimenti per la sicurezza.

“Grazie al sostegno di tanti, dai singoli individui, alle aziende e alle Istituzioni, siamo riusciti a realizzare e a portare a termine nei tempi annunciati, come promesso quattro anni fa, il primo lotto del nuovo Centro nazionale della Lega del Filo d’Oro ideato e progettato con l’obiettivo di dare sempre maggiori risposte alle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali e alle loro famiglie – ha dichiarato Rossano Bartoli Segretario Generale della Lega del Filo d’Oro – Da ora in avanti il nostro impegno si concentrerà per dare il via ai lavori del secondo lotto e portare, così, a termine questo importante progetto”. Il completamento dei lavori del primo lotto del nuovo Centro nazionale dell’Associazione, che vedrà il trasferimento dei Servizi Educativo-riabilitativi e Sanitari, delle attività Istituzionali, del Centro Diagnostico e dei Trattamenti Intensivi, è stato possibile grazie al contributo e al sostegno di numerosi partner e sostenitori.

 





Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2017 alle 18:36 sul giornale del 02 dicembre 2017 - 552 letture

In questo articolo si parla di attualità, inaugurazione, solidarietà, osimo, lega del filo d\'oro, disabilità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPu8