Mobilitazione per il ponte sull'A14. M5S: 'ricostruiamolo subito'

09/10/2017 - Grande successo della manifestazione organizzata sabato 7 ottobre 2017 ad Osimo Stazione dal Movimento 5 Stelle di Osimo, Camerano e Castelfidardo per la ricostruzione del ponte sulla A14 il cui crollo ha comportato due vittime e un enorme aggravamento della viabilità sulla SS.16.

L'evento è iniziato con la testimonianza di tre attivisti del M5S Osimo, Mauro Bugari, Antonio Fiorente e Angelo Mastrangelo. Mauro e Angelo residenti ad Osimo Stazione sono genitori preoccupati per la salute dei propri figli per l'inquinamento nella frazione.

Sono questi ragazzi il cuore dell'attivismo che in questi mesi ha combattuto la campagna per tenere alta l'attenzione sul problema inquinamento ad Osimo Stazione, non solo per quel che riguarda il traffico e le polveri sottili, ma anche l'inquinamento elettromagnetico, il controllo dell'acqua e dell'amianto.

Complimenti a loro e all'esempio che offrono: sono cittadini che si impegnano in prima persona e si rimboccano le maniche per risolvere piccoli grandi problemi. Ha preso poi la parola il Sindaco di Castelfidardo Roberto Ascani, unica autorità che in questi mesi si è battuta per risolvere il problema del ponte nel silenzio generale delle istituzioni, riuscendo almeno in parte ad alleviare il traffico sulla SS.16 attraverso l'asfaltatura e la sistemazione della stradina intercomunale di Via Giolitti.

E' stata poi la volta del deputato Andrea Cecconi in collegamento telefonico poiché non è riuscito ad intervenire come programmato in quanto impegnato in commissione elettorale a Montecitorio. Il messaggio di incoraggiamento e di vicinanza alle comunità locali è stato forte, come quello di un prossimo interessamento della Commissione Trasporti affinché la situazione si sblocchi al più presto.

La consigliera regionale Romina Pergolesi ha annunciato la discussione di una mozione sul crollo del ponte, martedì prossimo in Consiglio Regionale (ore 10.00 circa), da lei preparata in collaborazione con i consiglieri comunali di Osimo Sara Andreoli e David Monticelli. Gianni Maggi, capogruppo e Peppe Giorgini consigliere della Commissione Ambiente hanno infine “suonato carica” di fronte al pubblico presente, circa 200 persone, invitandolo a continuare a manifestare e a far valere i propri diritti.

Nella nostra epoca storica in cui istituzioni sempre più autoreferenziali sono sorde ai bisogni dei cittadini che vengono trattati come sudditi, è importante da parte di tutti noi cominciare a reagire, ad indignarsi e a far sentire la nostra voce attraverso manifestazioni pacifiche, ma determinate nel reclamare i nostri diritti e nel tracciare la via verso un futuro migliore e in cui la democrazia sia veramente attuata e non sia una parola vuota. E questo è ciò che è avvenuto ad Osimo Stazione sabato 7 ottobre 2017.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2017 alle 09:35 sul giornale del 10 ottobre 2017 - 503 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, manifestazione, ponte crollato, Movimento 5 Stelle, Movimento 5 Stelle Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNL8