Tiro a Volo: Castelfidardo protagonista del Trofeo Coni

23/09/2017 - “Tanto entusiasmo, una bellissima manifestazione nazionale giovanile all’insegna dei più autentici valori sportivi di cui è un grande onore esserne parte mettendo a disposizione la nostra struttura”: il presidente Elvio Palmieri rappresenta l’orgoglio del Tiro a Volo Castelfidardo il cui poligono ha ospitato la competizione di Tiro a volo inserite nel palinsesto del Trofeo Coni di cui Senigallia è la sede principale.

Una mini-olimpiade giunta alla IV edizione, con obiettivi promozionali e di avviamento allo sport, che ha coinvolto 31 federazioni e circa 3000 atleti rigorosamente under 14. A Castelfidardo si sono messi a confronto 40 tiratori classe 2002-2003 e 2004 provenienti da 16 diverse regioni, dando vita a gare di fossa olimpica individuale (maschile, femminile) e a squadre mista.

Ad applaudirne le gesta in una splendida giornata di sole e di sport, un parterre di autorità: il sindaco Roberto Ascani, il presidente del Coni Marche Fabio Luna, il vice presidente Nazionale Fitav Paolo Fiori, il consigliere federale Sergio Dubbini, il delegato regionale Ivano Campetella e Fabio Sturani per la Regione Marche.

Per la cronaca, le gare cui hanno partecipato due marchigiani – Elia Lattanzi e Emanuele Marrozzini tesserati per l’asd Tiro a Volo Campiglia Monte San Pietrangeli (Fermo) - si sono concluse con i seguenti risultati che premiano la scuola veneta.

Femminile: 1) Sofia Littamè (Veneto); 2) Maria Renzi (Lazio); 3) Gaja Cassinari (Emilia Romagna).

Maschile: 1) Emanuele Iezzi (Abruzzo); 2) Edoardo Gerotto (Veneto); 3) Marco Carli (Veneto)

Squadre: 1) Veneto; 2) Puglia; 3) Umbria .







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2017 alle 08:05 sul giornale del 25 settembre 2017 - 395 letture

In questo articolo si parla di sport, giovani, castelfidardo, Comune di Castelfidardo, tiro al volo, gara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNin





logoEV