M5S: 'Osimo Stazione, le Liste Civiche e l'arte di auto contraddirsi'

11/08/2017 - La replica delle Liste Civiche alla figuraccia da loro rimediata con la loro strampalata polemica sull'inesistente traffico pesante in Via delle Industrie – Via Agnelli è, se possibile, ancora più tragicomica della polemica iniziale.

Coloro che hanno addirittura fondato un comitato che si dichiara apolitico, (con sede nel domicilio della consigliera comunale Monica Bordoni), per risolvere i problemi di traffico insostenibile sulla SS16 ad Osimo Stazione, cosa affermano ora?! Che l'amministrazione comunale M5S di Castelfidardo “fa la furbastra”!

La risposta temporanea e non certo risolutiva al crollo del ponte sulla A14 trovata dal Sindaco Roberto Ascani e cioè quella di asfaltare a tempo di record la stradina intercomunale di via delle Industrie - via Giolitti quale possibile alternativa per decongestionare il traffico ad Osimo Stazione che è soffocata dalle lunghe interminabili code sulla statale Adriatica, non piace agli incontentabili civici.

Non ci aspettavamo certo ringraziamenti ufficiali, ma almeno la decenza di stare zitti! No, invece assistiamo ad un rincarare la dose da parte delle Liste Civiche che non possiamo far passare sotto traccia. Secondo Latini & Co. quella stradina intercomunale non può essere “una specie di raccordo anulare alternativo alla strada statale che passa per Osimo Stazione”.

Allora ce lo dicano loro, ma soprattutto lo spieghino ai cittadini di Osimo Stazione che soffocano nello smog, quale potrebbe essere la soluzione per alleviare il problema del traffico che col crollo del ponte è diventato insostenibile. Scaviamo un tunnel? Facciamo un ponte aereo tra San Rocchetto e Aspio Terme?

Come è stato sempre detto, la stradina intercomunale è una possibile soluzione di emergenza, una fortunata circostanza che, attraverso l'asfaltatura, può permettere a chi lo volesse di bypassare il centro di Osimo Stazione, dando un po' di respiro al traffico e agli esausti cittadini.

Capiamo il disagio dei residenti di via Agnelli, che per un po' assisteranno ad un aumento dei passaggi degli autoveicoli, ma dei residenti del resto della frazione, (la stragrande maggioranza tra l'altro), alle Liste Civiche non gliene frega niente? Le Liste Civiche accusano il M5S di Castelfidardo di “incapacità ad essere paladini della loro comunità”. Invece le Liste Civiche che vogliono continuare a far soffocare nel traffico la frazione, sarebbero i paladini di Osimo Stazione?!

Avete creato un comitato “apolitico” affermando di voler risolvere il problema, ma – come al solito – si è trattato di una farsa. Volete far credere di essere paladini, ma dei cittadini non ve ne importa niente. Strumentalizzate ogni cosa per andare allo scontro politico, anche quando per voi significa andare al massacro, come in questo caso in cui perseverate con la vostra arroganza e tutti possono vedere l'inconsistenza delle vostre affermazioni.

L'unico vostro interesse è creare polemiche e dare addosso agli avversari politici, anche a costo di auto contraddirvi e cadere nel ridicolo. Se questo è il vostro modo di fare politica, contenti voi. Andate avanti per la vostra strada. Il Movimento 5 Stelle andrà avanti per la sua, che è quella di una politica fatta nell'interesse dei cittadini, con poche chiacchiere, cercando sempre di essere concreti e pragmatici.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-08-2017 alle 15:40 sul giornale del 12 agosto 2017 - 583 letture

In questo articolo si parla di viabilità, politica, osimo, Movimento 5 Stelle, Movimento 5 Stelle Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aL9F