M5S:'caos viabilità ad Osimo Stazione, il M5S di Castelfidardo fa i fatti. Il comune di Osimo che fa?

17/05/2017 - Anche una questione grave come la viabilità e il conseguente inquinamento ad Osimo Stazione è stata strumentalizzata nella rissa perpetua tra PD e Liste Civiche che sta facendo di Osimo lo zimbello delle Marche.

Le due forze politiche, invece di pensare all’interesse dei cittadini come al solito si scambiano accuse reciproche e pretestuose, lasciando i problemi dei cittadini senza risposta. Dovrebbero invece prendere esempio dall’Amministrazione 5 Stelle di Castelfidardo che si è attivata subito per trovare soluzioni concrete e di impatto immediato per risolvere il problema del crollo del cavalcavia 167 sull’Autostrada A14.

Il Sindaco Roberto Ascani ha infatti programmato un intervento per una viabilità alternativa che prevede l’asfaltatura e l’allargamento in alcuni punti prestabiliti di Via Giolitti/Via delle Industrie (da non confondersi con Via dell’Industria).

Si tratta della stradina comunale che corre lungo la ferrovia dalla parte opposta della statale Adriatica: parte dal comune di Castelfidardo presso la Tontarelli spa e arriva in territorio osimano poco prima della stazione ferroviaria, per sbucare infine in Via Camerano.

Con lettera del 11/04/2017 il Comune di Castelfidardo ha già chiesto la collaborazione del Comune di Osimo per la sistemazione di questa strada condivisa che potrebbe rappresentare, sia per l’emergenza attuale sia in previsione futura, una soluzione parallela ed alternativa con conseguente decongestionamento del traffico sulla S.S. 16 e miglioramento delle condizioni di sicurezza e di scorrimento dei flussi di veicoli ad Osimo Stazione.

Pugnaloni prenda ad esempio il pragmatismo e la rapidità di intervento di Ascani e collabori con lui nella realizzazione di questa semplice quanto immediata soluzione, anziché continuare a fare chiacchiere con le Liste Civiche su chi è stato più cattivo nella gestione dell’urbanistica e della viabilità della frazione.

I cittadini di Osimo Stazione vogliono fatti, non chiacchiere: è assurdo che le castagne dal fuoco gliele debba togliere l’Amministrazione 5 Stelle di un comune limitrofo, mentre sulla loro pelle e sulla loro salute le forze politiche osimane che dovrebbero rappresentarli continuano ad azzuffarsi senza il minimo ritegno.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2017 alle 15:51 sul giornale del 18 maggio 2017 - 958 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, osimo, Movimento 5 Stelle, Movimento 5 Stelle Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aJrF





logoEV