Cuoco in overdose, soccorso dai Carabinieri e denunciato in Prefettura

Carabinieri 17/05/2017 - I Carabinieri di Osimo, nella tarda serata di martedì, sono intervenuti in una abitazione di via Colombo, dove era stata segnalato un giovane in overdose, 23enne del luogo, celibe, cuoco, gravato da precedenti di polizia.

Arrivati sul posto i militari hanno  soccorso il giovane osimano, rinvenendo sul letto, dove il cuoco  era sdraiato, una bustina di cellophane che conteneva 0,6 gr. di cocaina, successivamente sequestrata in quanto corpo del reato.

Sul posto è stata eseguita una perquisizione locale con esito negativo. Il giovane soccorso è stato trasportato dall’ambulanza al pronto soccorso dell’Ospedale di Torrette dove si è ripreso e da dove è stato dimesso.

il giovane è stato segnalato alla Prefettura di Ancona, per possesso illegale di sostanza stupefacente per uso personale. Sono in corso le indagini al fine di ricostruire e individuare la rete di spaccio della cocaina identificando lo spacciatore di zona della sostanza letale acquistata.





Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2017 alle 17:22 sul giornale del 18 maggio 2017 - 1727 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, carabinieri, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aJr5





logoEV