Arriva il circo in città. Mancano le regole per l'attendamento e gli animalisti protestano

15/04/2017 - A breve in città si vedranno i tendoni del circo e l' associazione Amici Animali e la Lav hanno già programmato di scendere in piazza il 23 aprile per protestare contro il Comune che non ha ancora approvato il regolamento dell'attendamento dei circhi, come aveva promesso avrebbe fatto entro gennaio.

Non a caso il giorno 23, quando scenderanno in piazza le associazioni a protestare, nella Sala Gialla del Comune sarà in corso il Consiglio Comunale che si riunisce, per la seconda volta, per l'approvazione del bilancio per gli anni 2017/2019.

La protesta mossa non è solo nei confronti dello sfruttamento che i circhi fanno a discapito degli animali ma si parla anche della sicurezza dei cittadini, che in passato hanno visto gabbie contenenti animali considerati pericolosi poste negli insediamenti che i circhi fanno non molto distanti dalle alle loro abitazioni.

La dismissione degli animali nei circhi è già stata attuata in gran parte dell'Unione Europa e i gruppi animalisti sperano  che anche a livello nazionale venga al più presto attuata questa decisione.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2017 alle 09:21 sul giornale del 18 aprile 2017 - 1871 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aIvZ