Aumentano le riattivazioni delle utenze Astea nel primo trimestre 2017

13/04/2017 - Dai dati del primo trimestre 2017 risulta che, mediamente, l’utenza morosa del Gruppo Astea riesce a saldare meglio le bollette pregresse. Se da un lato sono incrementati i distacchi, dall’altro sono aumentate anche le riattivazioni.

Emerge questo confrontando i dati complessivi delle utenze di acqua, luce e gas del 2016 e quelli del primo trimestre 2017. Nello specifico, nel 2016 le sospensioni di fornitura per morosità sono state 1.875, nei primi tre mesi del 2017 sono state 678.

Con una proiezione e prendendo questo dato come media dei prossimi trimestri, il numero di sospensioni sembrerebbe in aumento, ma in realtà nel trimestre estivo il dato cala vistosamente. E poi, da contraltare, c’è il numero delle riattivazioni delle utenze che è cresciuto in maniera esponenziale: nel 2016 le riattivazioni per avvenuto pagamento o rateizzazioni sono state 1.474, mentre finora nel 2017 sono state già 534, dunque si supererebbe soglia 2mila, segno evidentemente che i clienti Astea apprezzano i piani di rateizzazione proposti per recuperare le morosità.

A confermarlo anche il numero delle rateizzazioni sottoscritte: sono state 1.177 nel 2016 e 487 nel primo trimestre di quest’anno, dunque il dato di fine 2017, mantenendo questa media, sarebbe più alto. I dati si riferiscono sia alle utenze domestiche sia quelle industriali, che pesano però con una percentuale del 15-20%. . Belli ricorda poi che .





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2017 alle 17:57 sul giornale del 14 aprile 2017 - 696 letture

In questo articolo si parla di attualità, economia, osimo, astea, Astea spa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aItI