Pugnaloni su Astea: 'dalla Mariani solo cose false. Centro Marche Acque un'opportunità'

1' di lettura 13/01/2017 - Stop alla disinformazione su Astea. le bugie della Mariani vogliono spaventare ed agitare le acque per mera visibilita' politica. Maccioni si e' dimesso per impegni professionali importanti assunti nella sanita' marchigiana quale direttore Area vasta 3, non vi e' traccia di motivazioni politiche.

L'operazione Centro Marche acque e' la piu' importante che si realizzera' in questi ultimi anni. Obiettivo: il trasferimento delle partecipazioni astea dei comuni soci pubblici in centro marche acque permettera' di tornare ad avere una societa' a capitale interamente pubblico che mettera' in sicurezza l'affidamento in house del servizio idrico integrato. Una holding pubblica che controllera' gli indirizzi strategici futuri del gruppo Astea.

Sul valore del patrimonio futuro di Cma e di riflesso dei soci pubblici Astea sono state dette delle falsita' incredibili. Lo stesso patrimonio netto si compone del capitale sociale e dell'insieme di tutte le sue riserve. I soci pubblici hanno deciso in parte di trasferire le proprie quote a capitale sociale ed in parte a riserva da sovrapprezzo azionii. Nulla cambia in valori assoluti, anzi la partecipazione dei comuni soci astea in Cma aumenta comportando ruoli piu' importanti nella governance e maggiore redditivita'.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2017 alle 16:49 sul giornale del 14 gennaio 2017 - 640 letture

In questo articolo si parla di politica, simone pugnaloni, pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFpZ





logoEV