Calcio a 5: 'Un goal per le Marche', i fondi a favore del comune di Tolentino

2' di lettura 11/01/2017 - Se vince lo sport e, insieme a lui, il grande cuore dei marchigiani, allora non c'è trofeo da assegnare. Se non quello, simbolico, grande come un applauso che accoglie tutti i partecipanti all'evento "Un gol per le Marche", organizzato domenica pomeriggio dalla Sportware in collaborazione con le Cantine Riunite Tolentino.

Un doppio torneo di calcio a 7 e calcio a 5, nell'impianto sportivo di Marcelli, con la lodevole finalità di raccogliere fondi a favore del Comune di Tolentino, martoriato dal sisma che qualche mese fa ha messo in ginocchio la nostra regione. Dieci squadre presenti, una buona cornice di pubblico e tanto, tanto divertimento, che il presidente Fabrizio Farinelli e i suoi collaboratori hanno saputo regalare, unendo sport e attività sociale. E così, una fredda giornata di inizio gennaio si trasforma, tutto d'un tratto, in un caldo abbraccio per chi, purtroppo, la sua vita non riesce più a viverla come prima.

Tra un gol e una parata, tra un fischio e un'esultanza, è stata lanciata la lodevole iniziativa che proseguirà anche nei prossimi giorni attraverso un crowdfounding sul web a questo link (https://www.retedeldono.it/progetti/sportware-s.p.-dilettantistica-a-r.l./tolentinocronaca-del-terremoto-infinito).

Diverse le squadre che hanno partecipato con convinzione e senso di amicizia, nonostante il freddo e il leggero nevischio sceso in serata, per il calcio a 5 e il calcio a 7: Rappresentativa Sportware Mc, Rappresentativa Sportware An, Conero Dribbling, Casenuove, Colfiorito, Cantine Riunite.

Un cuore grande, quello dei marchigiani, che attraverso due realtà importanti come Sportware e Cantine Riunite Tolentino, pulserà ancora più forte e darà vita, nel suo piccolo, ad una rinnovata speranza di normalità. Visibilmente emozionato il presidente delle Cantine Riunite Marco Salvatori:"Ringrazio Fabrizio Farinelli per l'invito e il pensiero di invitarci a quest'iniziativa.

Una giornata di sport e amicizia a favore del Comune di Tolentino, che ha riportato strutture inagibili come due scuole e l'Ospedale. Queste manifestazioni servono per stare insieme e dare una mano a chi ne ha bisogno, utilizzeremo i fondi raccolti per l'acquisto di materiale didattico per gli studenti".

Soddisfatto anche il presidente Fabrizio Farinelli:"Sport e solidarietà sono un connubio che ci piace tantissimo, che abbiamo iniziato a diffondere ora ma vorremo portare avanti anche nei prossimi anni, perchè siamo certi che sarà la chiave per vivere allo sport come momento di condivisione e di crescita per tutto il movimento sportivo marchigiano.

Non era facile riscontrare questa risposta da part dei presenti, visto il freddo, ma questo significa che quando si fa qualcosa di buono i risultati si ottengono. Nel nostro piccolo stiamo cercando di dare sostegno a chi, purtroppo, ha molti pensieri e mando personalmente un grande abbraccio a tutte le famiglie dei paesi coinvolti dal sisma".


di Emanuele Trementozzi  
     www.sportware.org







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2017 alle 16:40 sul giornale del 12 gennaio 2017 - 498 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFmb





logoEV